Controllo delle infestanti nel prato del frutteto

Le idee e soluzioni per creare foreste alimentari (food forests), per ideare e realizzare un frutteto tradizionale ad uso personale, e per coltivare le piante da frutto negli ambienti ristretti delle città: giardini, balconi e tetti.
Avatar utente
Dave
Messaggi: 105
Iscritto il: domenica 24 maggio 2020, 13:55
Provincia: Reggio Emilia
Località: prime colline Appennino emiliano
USDA Hardiness Zones: 8b

Controllo delle infestanti nel prato del frutteto

Messaggio da Dave »

Sono alle prese con un problema che mi assilla da un po' di tempo: come controllare una forte infestazione da Setaria viridis, il comune pabbio, nel mio prato all'inglese rustico sottofrutteto.

Esso è composto da varietà di loietto nano perenne, festuca rubra di due varietà e una parte minore di f. arundinacea.
Ho scelto questa composizione per l'estensione (poco meno di un ettaro) e per la mancanza di irrigazione.
Il prato è stato seminato questa primavera previe lavorazioni canoniche di aratura, spietratura, livellamento, erpicatura e semina con la seminatrice pneumatica.

Quest'anno nonostante la calura e l'assenza di piogge per mesi è rimasto verde (o quasi), si può dire che sia sopravvissuto.
E si sono sviluppate le infestanti che ho citato prima in maniera massiccia. Ora vorrei trovare un metodo, preferibilmente bio, per sbarazzarmi o almeno contenere le sviluppo di questa erba.

Confido sull'aiuto dei più esperti e sull'esperienza di tutti coloro che prima o poi si sono trovati davanti questo problema.
Dave

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti