Il banano Nani Maoli: qualcuno lo coltiva?

Mango, banano, papaya, guava, litchi, longan, passiflora, ananas, fico d'india... per tacer del resto.
Rispondi
ermetet
Messaggi: 822
Iscritto il: domenica 11 settembre 2016, 18:55
Provincia: Reggio Calabria
Zona USDA: 11a

Il banano Nani Maoli: qualcuno lo coltiva?

Messaggio da ermetet » venerdì 18 gennaio 2019, 22:02

Nani Maoli, significa in hawaiano "molto bello", è una di quelle varietà di banano avvolte da un certo alone di mistero.
Non è chiaro a quale gruppo appartenga, secondo alcuni fonti sarebbe un Cavendish, ma più probabilmente con un genoma AAB rientra assieme alle banane Popoulu nel sottogruppo Maoli-Popoulu indigeno del Pacifico.
Le informazioni sulle caratteristiche dei frutti sono scarse, dovrebbero avere la forma di un salsicciotto con polpa giallo arancio ricca di carotene e dalle note speziate, prestandosi sia al consumo crudo sia a quello cotto. Anche le foglie tradizionalmente trovavano un loro utilizzo in cucina per avvolgere i cibi durante la cottura.
Una cosa è certa, il mio Maoli è diverso dal solito: pseudofusto molto robusto con macchie rosa - marrone e foglie ovali di un verde intenso orlate di rosa.
Temevo di trovarmi tra le mani una pianta delicata, al contrario è quella più attiva in questo periodo invernale, mettendo in mostra una notevole vigoria.
Qualcuno lo coltiva ?
Allegati
IMG_0393.JPG
Nani Maoli 16 gennaio 2018
IMG_0393.JPG (80.65 KiB) Visto 302 volte
IMG_0392.JPG
Nani Maoli 16 gennaio 2018
IMG_0392.JPG (97.61 KiB) Visto 302 volte
Ultima modifica di ermetet il venerdì 18 gennaio 2019, 22:32, modificato 1 volta in totale.
kller
Messaggi: 480
Iscritto il: sabato 30 aprile 2016, 6:43
Provincia: Barletta-Andria-Trani
Località: Andria-Bisceglie.
Zona USDA: 9b

Re: Il banano Nani Maoli: qualcuno lo coltiva?

Messaggio da kller » venerdì 18 gennaio 2019, 22:29

molto bello
Avatar utente
Pancrazio
Messaggi: 5564
Iscritto il: martedì 29 settembre 2015, 22:56
Provincia: Firenze
Località: Firenze Città e Casentino
Zona USDA: 8b

Re: Il banano Nani Maoli: qualcuno lo coltiva?

Messaggio da Pancrazio » sabato 19 gennaio 2019, 12:42

Non ce l'ho, dove lo hai preso?
I piccioli fogliari non sono sicuramente da cavendish anche secondo me ha diverso B nelle vene.
"Quello che non si condivide, si perde."

(Non scrivetemi messaggi privati per consigli di coltivazione; c'é un forum apposta per questo)
Avatar utente
Lory
Messaggi: 808
Iscritto il: domenica 27 agosto 2017, 15:16
Provincia: Estero (Outside Italy)
Località: Filippine 9.9 °N
Zona USDA: 14a

Re: Il banano Nani Maoli: qualcuno lo coltiva?

Messaggio da Lory » sabato 19 gennaio 2019, 21:35

Che bella pianta robusta, sembra in ottima salute.
Non conoscevo questa varietà
Lorenzo
ermetet
Messaggi: 822
Iscritto il: domenica 11 settembre 2016, 18:55
Provincia: Reggio Calabria
Zona USDA: 11a

Re: Il banano Nani Maoli: qualcuno lo coltiva?

Messaggio da ermetet » domenica 20 gennaio 2019, 15:56

Pancrazio ha scritto:
sabato 19 gennaio 2019, 12:42
Non ce l'ho, dove lo hai preso?
I piccioli fogliari non sono sicuramente da cavendish anche secondo me ha diverso B nelle vene.
Caio @Pancrazio , lo ho preso quest'ultima primavera da Per vedere i link effettua il login! - Please Login to see links!.
Sino a qualche mese addietro anche AgriStarts Per vedere i link effettua il login! - Please Login to see links! aveva in catalogo un Dwarf Maoli, credo che in fondo si trattasse della stessa varietà.
Per fine estate potrebbe fruttificare, vedremo cosa ne verrà fuori.
Enzo
Messaggi: 1421
Iscritto il: lunedì 29 agosto 2016, 9:35
Provincia: Estero (Outside Italy)
Località: Ontario
Zona USDA: 6a

Re: Il banano Nani Maoli: qualcuno lo coltiva?

Messaggio da Enzo » domenica 20 gennaio 2019, 20:01

E piu delicata della cavendish, comune sicilia o gros michel?
ermetet
Messaggi: 822
Iscritto il: domenica 11 settembre 2016, 18:55
Provincia: Reggio Calabria
Zona USDA: 11a

Re: Il banano Nani Maoli: qualcuno lo coltiva?

Messaggio da ermetet » martedì 22 gennaio 2019, 14:43

Enzo ha scritto:
domenica 20 gennaio 2019, 20:01
E piu delicata della cavendish, comune sicilia o gros michel?
Sembrerebbe la più resistente, tieni comunque conto che è abbastanza riparata, mentre CDS ed Orinoco, posizionati come frangivento in apparenza sembrano i piùp malandati. Sicuramente è più rustica dei Cavendish e del Gros Michel.
Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot], LucaGarda, neno, Robin777 e 3 ospiti