Varietà di Avocado super resistenti al freddo

Mango, banano, papaya, guava, litchi, longan, passiflora, ananas, fico d'india... per tacer del resto.
Guidavibrations
Messaggi: 2
Iscritto il: venerdì 20 gennaio 2023, 15:37
Provincia: Torino

Re: Varietà di Avocado super resistenti al freddo

Messaggio da Guidavibrations »

Lele ha scritto: sabato 2 ottobre 2021, 13:58 Pryor potrebbe essere più resistente. Mexicola - grande variabilità sotto questo nome (!) - dovrebbe essere un po’ meno resistente.
Li coltivo nel Canton Ticino, all’aperto, con protezioni nulle o solo occasionali, da più di 10 anni.
Buongiorno, leggo e rileggo da tempo questo vostro discorso sull'avocado. È possibile entrare in contatto direttamente per comprenderne di più? Magari acquistare dei semi o piante da te? Grazie. Io sono raggiungibile su fb: Simone guida oppure guidavibrations
Guidavibrations
Messaggi: 2
Iscritto il: venerdì 20 gennaio 2023, 15:37
Provincia: Torino

Re: Varietà di Avocado super resistenti al freddo

Messaggio da Guidavibrations »

dallefeste ha scritto: domenica 30 luglio 2023, 9:30 Appena presa quest'anno una pianta di Wilma probabilmente innestata su Hass.
La pianta é stata presa da un venditore toscano. Effettivamente nemmeno la mia pianta presenta l' aroma di anice sulle foglie..
Vivo a Belluno, quindi zona 8b, vediamo se dura.. i primi anni la terrò in vaso al riparo e poi valuterò se metterla nel campo.

Ho appena messo dei semi di hass e Pinkerton a germinare, pensavo tra qualche anno di innestarli su qualche marza.
Non ho molta esperienza in merito, ogni consiglio é super utile.
Dopo quanto tempo si esegue l'innesto?

P.s. le piante di @lele sono spettacolari.

Ciaoo!! Mi chiamo Simone🤗 tu hai acquistato le piante da @lele o sei andato a trovarlo. Sarebbe stupendo se venissero anche da noi.
Siamo nella collina del Monferrato, provincia di Torino.

Ma dove le ha @lele ci sono laghi che mitigano il freddo? Mi piacerebbe un contatto diretto. Grazie
Scipio
Messaggi: 349
Iscritto il: domenica 4 aprile 2021, 9:53
Provincia: Parma
USDA Hardiness Zones: 8b

Re: Varietà di Avocado super resistenti al freddo

Messaggio da Scipio »

CatalanodiBarcellona ha scritto: domenica 19 febbraio 2023, 16:52 I bought some Mexicola, Opal/lila, Fantstic and Wilma/Brazos Belle seeds last year through ebay. They have grown well but none of them has leaves with the famous "anise" (anice in itialian)" taste.
Avocado does not show poliembriony as some mango cultivar or many citrus, so you cannot propagate the cultivar from the seed (in any case it is not easy even for poliembrionic seeds, scions gives you a clone for sure).
maesy ha scritto: lunedì 14 novembre 2022, 21:56 I'm sorry I don't speak italien. I ordered some scions from a nursery in California last winter of the varieties fantastic, poncho, lila and joey. Beside those I have wilma and the variety from the botanical garden in Pisa. Almost all of them are on hass rootstocks a couple on wilma rootstocks and a few on fuerte. all in all 18 plants. I know true mexican rootstocks were much better, but I don't have any suppliers. Duke seeds or topa topa is what I'm looking for.
If you had bought as I suppose from Lemonhill, somethimes you could get the nested plant on mexicola from seeded rootstocks. I suppose it is simply because seeds from older plants in the nursery are used toghether with others from commercial varieties, but I would not consider too much difference due to the hybridization during pollination: there is no warranty about hardiness if the seeds come from a mexicola too.
Avocado cultivar nest Wilma and Pisa
Avocado cultivar nest Wilma and Pisa
20231004_010451.jpg (70.44 KiB) Visto 506 volte
Ho preso un paio di piante innestate con varietà Wilma e Pisa: la prima ha foglie più piccole che producono l'odore di anice se rotte, la seconda sembra più vigorosa e ha foglie molto più grandi e lanceolate ma presenta anche questa un odore di anice molto simile alla prima e sicuramente piuttosto distinguibile dagli ibridi guatemaltechi che mi sono nati da seme (chissà se effettivamente all'orto botanico di Pisa avessero impiantato una varietà messicana già prevedendo una maggiore resistenza climatica). Secondo la descrizione del frutto fatta dal vivaista, sembrerebbe che effettivamente sia una varietà messicana pure quella (non ho avuto il tempo di visitare il giardino botanico di Pisa ma se qualcuno lo facesse potrebbe confermare). In ogni caso mostro le differenze delle foglie qui a seguire.
Leaf Pisa from nest
Leaf Pisa from nest
20231007_163954.jpg (70.78 KiB) Visto 506 volte
Questa è la varietà innestata Pisa che ha foglia tendenzialmente più grossa e lanceolata (la pianta è più vigorosa e meno ramificata rispetto alla successiva).
Leaf Wilma from nest
Leaf Wilma from nest
20231007_164011.jpg (60.49 KiB) Visto 506 volte
Questa è la varietà innestata Wilma che ha foglia tendenzialmente più piccola e ovata (la pianta è meno vigorosa e più ramificata)
Leaf Ettinger from seed
Leaf Ettinger from seed
20231007_163927.jpg (85.74 KiB) Visto 506 volte
Questa è cresciuta da seme di presunto Ettinger quindi ibrido ignoto anche se la varietà madre dovrebbe essere mista guatemalteca (pianta vigorosa con foglie grosse e leggermente ruvide).
Anche ibridi ignoti nati da semi di Hass hanno foglie chiaramente diverse tipo quello che mostravo qua.
Scipio ha scritto: sabato 19 novembre 2022, 12:43 Vediamo se riesco a restare nel club dei seminatori di avocado del supermercato dopo questo primo inverno... :oops:
IMG_20221119_100551.jpg
Cresciuto questa estate in mezzo ai lamponi (ha le prime foglie rovinate per quello) uno dei tre semi di Hass che piantai lo scorso autunno.
Kevin
Messaggi: 1
Iscritto il: lunedì 23 ottobre 2023, 8:33
Provincia: Venezia

Re: Varietà di Avocado super resistenti al freddo

Messaggio da Kevin »

Ciao vorrei provare mezzo ettaro di avocado su una località del Mar Adriatico nel Nord Italia, Il problema è che qui d’inverno assistiamo a consistenti fenomeni ventosi che d’inverno potrebbero durare per giorni. Poi essendo comunque in Pianura siamo soggetti a Nebbia che può essere presente tutta la notte per i mesi invernali, a volte anche di giorno. Temperature più miti rispetto alle zone interne, brinate che non tengono oltre le 8 di mattina. A quanto pare non ci sono vivai che forniscano grandi quantità di specie resistenti al freddo, quelli che ci sono non mi sembrano affidabili.
JoPalm
Messaggi: 1319
Iscritto il: venerdì 11 marzo 2022, 13:53
Provincia: Cosenza
USDA Hardiness Zones: 8b

Re: Varietà di Avocado super resistenti al freddo

Messaggio da JoPalm »

I miei Drymifolia per ora hanno retto bene i —4 quando erano piccoli ma ancora non hanno visto un inverno davvero freddo per capire quanto possano resistere. Quest'anno c'è stata la prima fioritura ma ancora niente frutti.
Allegati
IMG-20231022-WA0000.jpg
IMG-20231022-WA0000.jpg (118.85 KiB) Visto 417 volte
IMG-20231022-WA0001.jpg
IMG-20231022-WA0001.jpg (134.57 KiB) Visto 417 volte
IMG-20231022-WA0002.jpg
IMG-20231022-WA0002.jpg (95.26 KiB) Visto 417 volte
Briso86
Messaggi: 10
Iscritto il: domenica 9 ottobre 2022, 16:07
Provincia: Treviso
Località: Ponzano Veneto. Altitudine 50 m.l.m

Re: Varietà di Avocado super resistenti al freddo

Messaggio da Briso86 »

Salve, io ho comprato un mexicola e un Wilma.
Il mexicola ha delle grosse gemme che sembra quasi che stiano per aprirsi... ma quando é il periodo delle fioritura? Se non è una mia impressione errata (la possibile fioritura), é normale o forse é a causa del clima un po' pazzo?
Qualcuno ha esperienza di come passino l'inverno i frutticini col freddo della pianura padana?
Scipio
Messaggi: 349
Iscritto il: domenica 4 aprile 2021, 9:53
Provincia: Parma
USDA Hardiness Zones: 8b

Re: Varietà di Avocado super resistenti al freddo

Messaggio da Scipio »

Bisognerebbe vederle in foto ([Per vedere i link effettua il login!]), comunque come tutte le piante il periodo dipende dalla stagionalità: in clima mediterraneo fioriscono dal tardo inverno fino a inizio estate, poi fruttificano da fine estate a metà inverno a seconda delle varietà.
Kevin ha scritto: lunedì 23 ottobre 2023, 8:50 A quanto pare non ci sono vivai che forniscano grandi quantità di specie resistenti al freddo, quelli che ci sono non mi sembrano affidabili.
Varietà messicane resistenti e propagate per innesto si fa molta fatica a trovarne in EU a differenza che negli USA, è già tanto se c'è qualche vivaio con produzione amatoriale; da quello che vedo in commercio in questo periodo che però non passa nella nostra grande distribuzione, sembra che da noi ci sia chi abbia impiantato di sicuro Bacon, Zutano, Fuerte ([Per vedere i link effettua il login!]), ma sono coltivazioni in Italia meridionale, chiaramente, quindi per clima mediterraneo non al limite del continentale/oceanico.
20231103_085201.jpg
20231103_085201.jpg (110 KiB) Visto 354 volte
In ogni caso per gli amatori che volessero seminare, segnalo che in questo periodo si trovano in nota catena con una lettera lunga, gli avocado verdi a maturazione di provenienza israeliana che generalmente sono varietà Ettinger. Per quanto facciano poca statistica le mie prove visti i numeri bassi (e che comunque sono semenzali con rimescolamento genetico): ho notato che in una stagione i semenzali di Ettinger mi hanno dato piante con fusto grosso il doppio (12 mm) e molto vigorose, rispetto ai semenzali di Hass di due stagioni fa che crescono più stentati.
Scipio
Messaggi: 349
Iscritto il: domenica 4 aprile 2021, 9:53
Provincia: Parma
USDA Hardiness Zones: 8b

Re: Varietà di Avocado super resistenti al freddo

Messaggio da Scipio »

Faccio un breve aggiornamento a metà inverno per confrontare cosa sta succedendo alle varietà dell'ultimo intervento che ho fatto qui.
Persea_americana_Hass_seedling_winter_20240125_120413.jpg
Persea_americana_Hass_seedling_winter_20240125_120413.jpg (63.43 KiB) Visto 231 volte
Parto dal primo germoglio in assoluto che piantai due autunni fa da un seme di frutto Hass comprato al supermercato. Scorso inverno aveva resistito con qualche foglia bruciata, mentre un mesetto fa si è beccato il periodo dei temporali con acqua e vento freddo che hanno completamente bruciato le foglie ben prima che le temperature calassero a -3 °C in questi giorni. Alla base il tronco è ancora verde, vedrò a primavera se sarà possibile innestarlo, ma nel secondo anno aveva dimostrato crescita abbastanza stentata nonostante sia in un vascone con la maggior quantità di torba.
Persea_americana_Ettinger_seedling_winter_20240125_120545.jpg
Persea_americana_Ettinger_seedling_winter_20240125_120545.jpg (98.69 KiB) Visto 231 volte
Piuttosto sorprendente il secondo germoglio che piantai un inverno fa da un frutto Ettinger comprato al supermercato sembra in assoluto quello in migliore forma al momento. Ha i germogli sommitali che stanno perfino lentamente crescendo e sono belli verdi senza bruciature, anche se bisogna vedere se le temperature dovessero calare come si comporterà, risulta essere molto vigoroso: ha 1 anno ed è il triplo del precedente di 2 anni anche se nel vascone ha molta meno torba.
Persea_americana_Pisa_Wilma_winter_20240125_120612.jpg
Persea_americana_Pisa_Wilma_winter_20240125_120612.jpg (117.26 KiB) Visto 231 volte
Le due varietà resistenti al freddo che ho acquistato, benché riparate, stanno mostrando i margini fogliari bruciati, c'è da dire che sono ancora nel vaso del vivaio e subiscono di più le variazioni idriche. Si vede chiaramente sulla sinistra che la varietà Pisa ha più bruciature rispetto alla varietà Wilma sulla destra che ha veramente minime bruciature sulle punte delle foglie.
grigione
Messaggi: 10
Iscritto il: giovedì 7 febbraio 2019, 15:07
Provincia: Cosenza
Località: cosenza

Re: Varietà di Avocado super resistenti al freddo

Messaggio da grigione »

Scusate non so se è il posto giusto il mio avocado presenta sul tronco questa specie di farina bianca con un buco che cos'è su può fare qualcosa ?
Allegati
IMG20240221164442.jpg
IMG20240221164442.jpg (98.36 KiB) Visto 165 volte
Scipio
Messaggi: 349
Iscritto il: domenica 4 aprile 2021, 9:53
Provincia: Parma
USDA Hardiness Zones: 8b

Re: Varietà di Avocado super resistenti al freddo

Messaggio da Scipio »

Quella polvere bianca è un essudato di linfa secca, in genere è sintomo che la pianta è in stress [Per vedere i link effettua il login!]

A proposito di varietà resistenti, penso di aver identificato la pianta della varietà denominata Pisa venduta da Lemonhill è all'aperto nell'orto botanico di Pisa, [Per vedere i link effettua il login!]: se qualcuno dovesse passare di là a fine autunno e potesse valutare i frutti non sarebbe male dovrebbe essere simile al mexicola.

@Pancrazio, non so se te hai contatti o ti fossi già informato in passato.

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Bing [Bot] e 3 ospiti