I migliori portainnesti per gli agrumi

Tutto ma proprio tutto sugli Agrumi. Dalla A di Arancia alla Z di Yuzu. Per i collezionisti degli agrumi ornamentali e per chi vuole un agrumeto.
maxim01
Messaggi: 15
Iscritto il: martedì 8 settembre 2020, 23:55
Provincia: Sassari
Località: ALGHERO
USDA Hardiness Zones: 10a

Re: I migliori portainnesti per gli agrumi

Messaggio da maxim01 »

Ciao Luchito,

ti confermo che Squadrito ha alcune piante innestate su FA5; personalmente ho acquistato su FA5 Tarocco Lempso, arancio Cara Cara, mandarino Avana e qualche portainnesto di FA5.
Luchito
Messaggi: 145
Iscritto il: lunedì 7 febbraio 2022, 18:48
Provincia: Palermo
Località: Collina 560 mslm (Gratteri)
USDA Hardiness Zones: 9b

Re: I migliori portainnesti per gli agrumi

Messaggio da Luchito »

Grazie @maxim01 ottima notizia!
Vediamo cosa mi rispondono

Edit:
Mi hanno gia risposto, ordine minimo 100 piante per impianti commerciali, prenotazione almeno 1 anno prima...
Luchito
Messaggi: 145
Iscritto il: lunedì 7 febbraio 2022, 18:48
Provincia: Palermo
Località: Collina 560 mslm (Gratteri)
USDA Hardiness Zones: 9b

Re: I migliori portainnesti per gli agrumi

Messaggio da Luchito »

Ho trovato vivai Milone che dovrebbero avere e vendere a privati piante innestate su fa5.
A breve dovrei risentirli per capire nello specifico che disponibilità di varietà hanno.
Sono sembrati molto gentili e professionali.
A questo punto se mi danno conferma procedo all'ordine, mi sono venuti pero i soliti dubbi dell'ultimo minuto.
Si sa niente sulla longevità del fa5? Essendo usato in impianti estensivi temo possa avere le caratteristiche delle piante moderne, entrando presto in produzione e invecchiando altrettanto velocemente.
Altro dubbio sulla presunta resistenza ai suoli con ph elevato, in realtà non ho trovato questa informazione specifica su internet, voi confermate?
FoodStories
Messaggi: 192
Iscritto il: sabato 2 gennaio 2021, 17:15
Provincia: Firenze

Re: I migliori portainnesti per gli agrumi

Messaggio da FoodStories »

Confermo che la resistenza al calcare è elevata. Anche nella descrizione del prodotto di squadrito c'è scritto.
La precoce entrata in produzione, non signifia che la pianta sia meno longeva.
Luchito
Messaggi: 145
Iscritto il: lunedì 7 febbraio 2022, 18:48
Provincia: Palermo
Località: Collina 560 mslm (Gratteri)
USDA Hardiness Zones: 9b

Re: I migliori portainnesti per gli agrumi

Messaggio da Luchito »

Grazie @FoodStories
Mi interessa anche la resistenza al ph elevato che se non sbaglio non per forza è collegato alla presenza di calcare attivo
FoodStories
Messaggi: 192
Iscritto il: sabato 2 gennaio 2021, 17:15
Provincia: Firenze

Re: I migliori portainnesti per gli agrumi

Messaggio da FoodStories »

Si l’FA5 riesce a gestire il ph alto.
Luchito
Messaggi: 145
Iscritto il: lunedì 7 febbraio 2022, 18:48
Provincia: Palermo
Località: Collina 560 mslm (Gratteri)
USDA Hardiness Zones: 9b

Re: I migliori portainnesti per gli agrumi

Messaggio da Luchito »

Grazie!
Non mi resta che capire quali varietà hanno disponibili e quanto costano :oops:
Avatar utente
Francescoagrumi
Messaggi: 40
Iscritto il: giovedì 1 dicembre 2022, 14:09
Provincia: Catania

Re: I migliori portainnesti per gli agrumi

Messaggio da Francescoagrumi »

La longevita genetica di una pianta non dipende dalla varieta' ma dalla sanita del materiale di propagazione di partenza e dal tipo di radice del portinnesto.
La struttura dell apparato radicale dipende dalla tecnica vivaistica di allevamento: da questo punto di vista la radice meno longeva e' la radice della talea,composta da numerose e sottili radici avventizie nella talea classica e da alcune radici avventizie fittonanti nella microtalea . Questo tipo di radici hanno poche capacita rigenerative.
Ad un livello superiore di resistenza ce la radice a fittone propagata per seme con durata decennale,e la radice fascicolata nata dal taglio del fittone che ha le piu elevate capacita di resistenza dato che all occorrenza si autorigenera attivando la rizogenesi di nuovi fittoni.
Luchito
Messaggi: 145
Iscritto il: lunedì 7 febbraio 2022, 18:48
Provincia: Palermo
Località: Collina 560 mslm (Gratteri)
USDA Hardiness Zones: 9b

Re: I migliori portainnesti per gli agrumi

Messaggio da Luchito »

Grazie @Francescoagrumi
Interessante spiegazione!
Avevo letto che per altri fruttiferi alcuni nuovi portainnesti nanizzanti portassero le piante a uno stato di senescenza precoce, faccio l'esempio del gisela per le ciliegie ma la tendenza degli impianti moderni ad alta densità è sempre la stessa: avere il piu numero di piante possibile che entrano in produzione in tempi brevi e vengono sostituite altrettanto brevemente.
Forse piu che invecchiare vengono sostituite per ragioni di marketing (cambio specie, mantenimento di un alta produttività etc)
Avatar utente
Francescoagrumi
Messaggi: 40
Iscritto il: giovedì 1 dicembre 2022, 14:09
Provincia: Catania

Re: I migliori portainnesti per gli agrumi

Messaggio da Francescoagrumi »

Negli impianti ad alta densita oltre le 1000,2000,3000 piante ad ettaro ora in fase di abbandono come nella coltivazione del pero sono stati usati portinnesti del cotogno micropropagato che hanno deprezzato invece la qualita e pure il rendimento del raccolto.
Quello proposto spesso e' una moda.
Pure la talea di ulivo...lascia a desiderare. Non saranno mai piante di ulivi centenari.

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite