Ho un uliveto ma non ho idea di come gestirlo

Gestione dell'oliveto e del vigneto, e lavorazione dei loro prodotti.
ultraviolet
Messaggi: 7
Iscritto il: lunedì 25 luglio 2022, 9:43
Provincia: Milano

Ho un uliveto ma non ho idea di come gestirlo

Messaggio da ultraviolet »

Ciao,
mi ritrovo con un uliveto da gestire e ne so molto poco. Fino ad ora ho fatto arare la terra attorno agli alberi. Gli alberi sembrano carichi di olive ma ho notato che alcune sono un po' raggrinzite. Un vicino mi ha detto che gli alberi, a detta sua, non sono poi così tanto carichi perchè non è stato potato...
Qualcuno di molta buona volontà quì sul forum riuscirebbe a spiegarmi tutte le operazioni che si devono fare ogni anno per prendersi cura di un uliveto? Non saprei come ringraziarvi!
Luchito
Messaggi: 86
Iscritto il: lunedì 7 febbraio 2022, 18:48
Provincia: Palermo
Località: Collina 560 mslm (Gratteri)
USDA Hardiness Zones: 9b

Re: Ho un uliveto ma non ho idea di come gestirlo

Messaggio da Luchito »

Domanda facile da porre, ma di difficile risposta.
Prima di poterti aiutare, sarebbe utile conoscere alcuni dettagli.
Dove si trova l'uliveto, che età hanno le piante?
Giusto per fare un elenco sterile di interventi obbligatori, in ordine: potatura (gennaio-marzo) spollonatura (luglio-settembre) raccolta (ottobre-dicembre). Le operazioni variano in base alla zona climatica e alle varietà.
Poi spesso si devono aggiungere irrigazioni (per piante giovani o abituate a essere irrigate), trattamenti fitosanitari (direi al manifestarsi di eventuali problemi) e concimazione (organica, di sintesi, c'è chi la esegue 2 volte l'anno chi un anno si e uno no, chi quasi mai).
Giusto per farti un'idea
Luchito
Messaggi: 86
Iscritto il: lunedì 7 febbraio 2022, 18:48
Provincia: Palermo
Località: Collina 560 mslm (Gratteri)
USDA Hardiness Zones: 9b

Re: Ho un uliveto ma non ho idea di come gestirlo

Messaggio da Luchito »

Domanda facile da porre, ma di difficile risposta.
Prima di poterti aiutare, sarebbe utile conoscere alcuni dettagli.
Dove si trova l'uliveto, che età hanno le piante?
Giusto per fare un elenco sterile di interventi obbligatori, in ordine: potatura (gennaio-marzo) spollonatura (luglio-settembre) raccolta (ottobre-dicembre). Le operazioni variano in base alla zona climatica e alle varietà.
Poi spesso si devono aggiungere irrigazioni (per piante giovani o abituate a essere irrigate), trattamenti fitosanitari (direi al manifestarsi di eventuali problemi) e concimazione (organica, di sintesi, c'è chi la esegue 2 volte l'anno chi un anno si e uno no, chi quasi mai).
Giusto per farti un'idea
ultraviolet
Messaggi: 7
Iscritto il: lunedì 25 luglio 2022, 9:43
Provincia: Milano

Re: Ho un uliveto ma non ho idea di come gestirlo

Messaggio da ultraviolet »

Ciao, grazie per la risposta.
L'uliveto è in Sicilia, sull'età non lo so precisamente ma credo abbiamo oltrepassato abbondantemente la trentina d'anni. La spollonatura è la potatura di succhioni e pollini, dico bene? Se non sbaglio qui viene chiamata rimonda.
Domanda stupida, come capire se le piante richiedono acqua? L'oliva raggrinzita può essere un indicatore? Qui, è circa un mese che non piove...
Luchito
Messaggi: 86
Iscritto il: lunedì 7 febbraio 2022, 18:48
Provincia: Palermo
Località: Collina 560 mslm (Gratteri)
USDA Hardiness Zones: 9b

Re: Ho un uliveto ma non ho idea di come gestirlo

Messaggio da Luchito »

Anche io sono in Sicilia, in che zona si trova l'uliveto?
I miei alberi adulti non li irrigo mai, sicuramente in questo periodo sono al limite dello stress idrico ma in sicilia è difficile vedere uliveti irrigui.
Dipende molto da come sono state abituste le piante.
A volte le olive raggrinzite possono essere sintomi di carenza idrica ma non sempre. Anche le foglie danno un'idea dello stato generale della pianta.
Potresti mettere qualche foto per capire meglio la situazione.
Per spollonatura intendo la rimozione dei polloni. Personalmente i succhioni non li eliminerei d'estate perché se sono rimasti fino a ora ormai il danno l'hanno fatto e probabilmente portano anche qualche oliva quindi rimanderei a dopo la raccolta (o come fanno alcuni, durante la raccolta).
Cosa intendi per arare la terra? In che periodo l'hai fatto fare?
Gli ulivi hanno molte radici superficiali che durante lavorazioni meccaniche profonde possono danneggiarsi, in mancanza di piogge la pianta ha difficoltà a rigenerare l'apparato radicale superficiale con conseguente sofferenza. Immagino comunque che si è trattato piu probabilmente di una fresatura (come la motozappa ma sul trattore) che personalmente non amo come lavorazione ma normalmente non è profonda da fare così danno.
ultraviolet
Messaggi: 7
Iscritto il: lunedì 25 luglio 2022, 9:43
Provincia: Milano

Re: Ho un uliveto ma non ho idea di come gestirlo

Messaggio da ultraviolet »

Allora, l'uliveto si trova in provincia di Agrigento. Ho notato che alcuni alberi presentano la rogna e che alcuni sono pieni di polloni, altri invece no. Allo stesso modo ho visto che ci sono alberi che sembrano avere molti anni, altri con i tronchi più piccoli. Probabilmente il terreno non è stato arato come ho detto erroneamente ma è stata fatta una fresatura in primavera.
Ho fatto un bel po' di foto!
[Per vedere i link effettua il login!]
[Per vedere i link effettua il login!]
[Per vedere i link effettua il login!]
[Per vedere i link effettua il login!]
[Per vedere i link effettua il login!]
[Per vedere i link effettua il login!]
[Per vedere i link effettua il login!]
Luchito
Messaggi: 86
Iscritto il: lunedì 7 febbraio 2022, 18:48
Provincia: Palermo
Località: Collina 560 mslm (Gratteri)
USDA Hardiness Zones: 9b

Re: Ho un uliveto ma non ho idea di come gestirlo

Messaggio da Luchito »

Non mi sembra che le piante siano messe cosi male.
La rogna purtroppo è un male con cui ho imparato a convivere. L'unica accortezza che ho è di disinfettare gli attrezzi di potatura prima di passare a uno dei pochi alberi in cui non è presente, ma anche durante la raccolta si può veicolare il patogeno.
Dopo le potature non sarebbe male un passaggio di un prodotto a base di rame per disinfettare i tagli.
Ti consiglio di effettuare la spollonatura prossimamente, il fatto che alcuni abbiano più o meno polloni puo dipendere da tanti fattore tra cui la varietà, lo stato generale della pianta etc.
Dalle foto non vedo particolari segni sulle olive, in ogni caso se ne hai la possibilità una bella irrigazione non puo che fargli bene in attesa delle prossime (speriamo) piogge. Ovviamente trattandosi di piante adulte e di un irrigazione sporadica e di emergenza, suppongo che la quantità di acqua debba essere elevata, non ho molta esperienza a riguardo ma direi almeno 50 litri a pianta. Penso comunque che non sia strettamente necessario.
Altri interventi, sicuramente dopo la raccolta, una bella potatura e magari una concimazione in primavera.
Come lavorazione forse si è trattato di un tiller, che sgretola le zolle senza ribaltarle e senza creare suola di lavorazione. Ritengo sia un ottimo attrezzo ma qua si apre un mondo con mille pareri discordanti. Dipende anche a che profondità è stata effettuata la lavorazione.

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti