Progetto per un frutteto subtropicale sperimentale in sud Italia

Le idee e soluzioni per creare foreste alimentari (food forests), per ideare e realizzare un frutteto tradizionale ad uso personale, e per coltivare le piante da frutto negli ambienti ristretti delle città: giardini, balconi e tetti.
Scipio
Messaggi: 136
Iscritto il: domenica 4 aprile 2021, 9:53
Provincia: Parma
USDA Hardiness Zones: 8b

Re: Progetto per un frutteto subtropicale sperimentale in sud Italia

Messaggio da Scipio »

Bellissima iniziativa, bravi davvero! :o :idea:
Io sto pensando a quanto si potrebbe sfruttare la sensoristica per accelerare anche in campo agronomico quello che oggi volgarmente viene chiamato industria N.0 ...quindi gli esperimenti non possono che piacermi! :tree: :apple: :!:
Avatar utente
Sherwood2
Messaggi: 2694
Iscritto il: martedì 20 ottobre 2015, 15:10
Provincia: Milano
Località: Hinterland nord est

Re: Progetto per un frutteto subtropicale sperimentale in sud Italia

Messaggio da Sherwood2 »

Scipio ha scritto: giovedì 16 dicembre 2021, 19:09 Io sto pensando a quanto si potrebbe sfruttare la sensoristica per accelerare anche in campo agronomico quello che oggi volgarmente viene chiamato industria N.0 ...quindi gli esperimenti non possono che piacermi! :tree: :apple: :!:
Prova a spiegarmi meglio questo concetto
Scipio
Messaggi: 136
Iscritto il: domenica 4 aprile 2021, 9:53
Provincia: Parma
USDA Hardiness Zones: 8b

Re: Progetto per un frutteto subtropicale sperimentale in sud Italia

Messaggio da Scipio »

Negli ultimi anni con l'abbassamento dei costi di alcuni dispositivi, si stanno sviluppando soluzioni più o meno prototipali per monitorare le colture in maniera più automatizzata. Esempio sensori di temperatura, umidità e così via non tanto come centraline meteo ma proprio nel terreno o direttamente sulle singole piante per monitorare e quindi fornire in tempo reale acqua e nutrienti per ciascuna esigenza specifica cercando di ottimizzarne al meglio la crescita in maniera molto più granulare ed efficiente (anche come costi di irrigazione, concimazione, ecc.).

Si può anche cominciare semplicemente con una scheda arduino programmata per innaffiare a seconda di un sensore che misura l'umidità nei vasi fino a soluzioni più complesse che già adesso vengono presentate in alcune fiere di settore. C'è chi perfino usa i droni con fotografia multispettrale per valutare lo stato di salute delle coltivazioni (le tecniche di rilevazione in vicino infrarosso di per sé si usavano già da parecchi anni per gli indici di vegetazione ma con i droni diventano molto più accessibili che quando si faceva fotografia aerea).
Avatar utente
Iaia
Messaggi: 4179
Iscritto il: domenica 26 novembre 2017, 16:38
Provincia: Pavia
Località: Coltivo a Milano città, in Liguria e nel Pavese, in pianura, a poche centinaia di metri dal Po
USDA Hardiness Zones: 8a

Re: Progetto per un frutteto subtropicale sperimentale in sud Italia

Messaggio da Iaia »

Sherwood2 ha scritto: venerdì 26 novembre 2021, 18:23
Esotico ha scritto: venerdì 26 novembre 2021, 15:53 Novità sul progetto?
Foto del Lorto?
A breve racconteremo come procede...
Questo 'a breve' non arriva mai... sono curiosa...
Avatar utente
Sherwood2
Messaggi: 2694
Iscritto il: martedì 20 ottobre 2015, 15:10
Provincia: Milano
Località: Hinterland nord est

Re: Progetto per un frutteto subtropicale sperimentale in sud Italia

Messaggio da Sherwood2 »

Iaia ha scritto: sabato 19 marzo 2022, 11:24 Questo 'a breve' non arriva mai... sono curiosa...
Ormai sara' davvero a breve, ancora un po' di pazienza ;)
Avatar utente
Sherwood2
Messaggi: 2694
Iscritto il: martedì 20 ottobre 2015, 15:10
Provincia: Milano
Località: Hinterland nord est

Re: Progetto per un frutteto subtropicale sperimentale in sud Italia

Messaggio da Sherwood2 »

Il progetto negli ultimi mesi, sia pur lentamente, sta andando avanti e sta prendendo forma.
Prima di aggiornare questa discussione mi sono (ri)letto tutti i messaggi pubblicati e devo dire che nessun presupposto e' caduto rispetto alla possibilita' di una importante adesione da parte di chiunque possa essere interessato. Diciamo che ogni fase della realizzazione della parte sperimentale, ha rispettato in linea di massima la calendarizzazione dei lavori per come era stata programmata.
Ricapitolando... abbiamo un terreno nella zona di Lazzaro, nel quale da pochi giorni sono stati piantumati circa 130 alberi fra manghi, avocadi di varieta' differenti e altre specie. Dopo aver posizionato le barriere antivento, nelle prossime settimane completeremo l'impianto di irrigazione in modo che con l'arrivo della stagione calda, le piante possano iniziare la loro crescita e il frutteto nel suo insieme, possa prendere forma e soprattutto sostanza.
Nei prossimi giorni io e i miei compagni di avventura, forniremo tutti i dettagli per comprendere al meglio la composizione del frutteto e quelle che ad oggi pensiamo possano essere le sue immediate finalita', in modo che ogni utente del forum possa valutare al meglio la portata di questo progetto tropicale e manifestare pubblicamente un suo eventuale interesse a qualsiasi livello di partecipazione.
Appena avro' modo di riordinare il materiale fotografico, sara' un piacere per me pubblicare le immagini di quel posto meraviglioso e dello stato dei lavori ;)
Avatar utente
Seawolf69
Messaggi: 2672
Iscritto il: sabato 10 dicembre 2016, 19:27
Provincia: Imperia
Località: Imperia circa 190 m dal mare 3 metri di quota
USDA Hardiness Zones: 9b

Re: Progetto per un frutteto subtropicale sperimentale in sud Italia

Messaggio da Seawolf69 »

Grande, sono molto curioso è molto interessante
Avatar utente
Iaia
Messaggi: 4179
Iscritto il: domenica 26 novembre 2017, 16:38
Provincia: Pavia
Località: Coltivo a Milano città, in Liguria e nel Pavese, in pianura, a poche centinaia di metri dal Po
USDA Hardiness Zones: 8a

Re: Progetto per un frutteto subtropicale sperimentale in sud Italia

Messaggio da Iaia »

130 alberi! È un bell'inizio...
Avatar utente
Mat77
Messaggi: 82
Iscritto il: giovedì 10 settembre 2020, 21:46
Provincia: Salerno
USDA Hardiness Zones: 9a

Re: Progetto per un frutteto subtropicale sperimentale in sud Italia

Messaggio da Mat77 »

Sherwood2 ha scritto: martedì 3 maggio 2022, 18:01 Il progetto negli ultimi mesi, sia pur lentamente, sta andando avanti e sta prendendo forma.
Prima di aggiornare questa discussione mi sono (ri)letto tutti i messaggi pubblicati e devo dire che nessun presupposto e' caduto rispetto alla possibilita' di una importante adesione da parte di chiunque possa essere interessato. Diciamo che ogni fase della realizzazione della parte sperimentale, ha rispettato in linea di massima la calendarizzazione dei lavori per come era stata programmata.
Ricapitolando... abbiamo un terreno nella zona di Lazzaro, nel quale da pochi giorni sono stati piantumati circa 130 alberi fra manghi, avocadi di varieta' differenti e altre specie. Dopo aver posizionato le barriere antivento, nelle prossime settimane completeremo l'impianto di irrigazione in modo che con l'arrivo della stagione calda, le piante possano iniziare la loro crescita e il frutteto nel suo insieme, possa prendere forma e soprattutto sostanza.
Nei prossimi giorni io e i miei compagni di avventura, forniremo tutti i dettagli per comprendere al meglio la composizione del frutteto e quelle che ad oggi pensiamo possano essere le sue immediate finalita', in modo che ogni utente del forum possa valutare al meglio la portata di questo progetto tropicale e manifestare pubblicamente un suo eventuale interesse a qualsiasi livello di partecipazione.
Appena avro' modo di riordinare il materiale fotografico, sara' un piacere per me pubblicare le immagini di quel posto meraviglioso e dello stato dei lavori ;)
Fantastico, complimenti veramente. Aspettiamo gli aggiornamenti e soprattutto le foto!

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti