Portainnesti per il giuggiolo (e le altre piante "rare")

Come innestare: materiali, conservazione delle marze, acquisto dei portainnesti e tutto quanto riguarda la pratica dell'innesto per piante da frutta temperate, tropicali, ed agrumi
Avatar utente
Pancrazio
Messaggi: 8155
Iscritto il: martedì 29 settembre 2015, 22:56
Provincia: Firenze
Località: Firenze Città e Casentino
USDA Hardiness Zones: 8b

Portainnesti per il giuggiolo (e le altre piante "rare")

Messaggio da Pancrazio »

Beh, il topic nasce per parlare dei portainnesto per il giuggiolo, visto che non so dove comprarli. Ma lo voglio espandere a qualsiasi suggerimento su dove trovare dei portainnesti di piante che non siano le solite pomacee o drupacee o agrumi. Mentre per queste prime tre, pagando, si trova, per innestare un cornus o un giouggiolo come trovare i portainnesti?
Quello che non si condivide, si perde.
Avatar utente
Thomasdelgreco
Messaggi: 2232
Iscritto il: sabato 12 maggio 2018, 20:25
Provincia: Caserta
Località: Gioia sannitica
USDA Hardiness Zones: 8a

Re: Portainnesti per il giuggiolo (e le altre piante "rare")

Messaggio da Thomasdelgreco »

Pancrazio ha scritto: mercoledì 12 gennaio 2022, 21:03 Beh, il topic nasce per parlare dei portainnesto per il gicciolo, visto che non so dove comprarli. Ma lo voglio espandere a qualsiasi suggerimento su dove trovare dei portainnesti di piante che non siano le solite pomacee o drupacee o agrumi. Mentre per queste prime tre, pagando, si trova, per innestare un cornus o un giouggiolo come trovare i portainnesti?
Sinceramente non ne ho mai visti in vendita , anche i vivai che riproducono solo cornus nell est Europa se li autoproduco,(la stessa cosa sto facendo io per quest ultimi) per i giuggioli stessa cosa tranne per un vivaio che pare li venda per quel fine ma dato il prezzo conviene comprare normali giuggioli in Italia . Anche per i castagni il discorso è lo stesso però si trovano facilmente castagne generiche a prezzi abbordabili
LiborioAsahi
Messaggi: 143
Iscritto il: domenica 27 ottobre 2019, 21:15
Provincia: Modena
Località: Appennino Modenese 750mslm
USDA Hardiness Zones: 7a

Re: Portainnesti per il giuggiolo (e le altre piante "rare")

Messaggio da LiborioAsahi »

L'unico modo che ho trovato io è comprare su eBay da vari venditori che vendono piante da seme a prezzi relativamente abbordabili (ma.i giuggioli per qualche motivo non si trovano mai a poco)

Ma io faccio fatica anche a trovare i portainnesti più comuni, Quindi figurarsi quelli meno comuni.
beppe6
Messaggi: 230
Iscritto il: mercoledì 14 ottobre 2020, 18:51
Provincia: Lucca
Località: Camaiore
USDA Hardiness Zones: 7b

Re: Portainnesti per il giuggiolo (e le altre piante "rare")

Messaggio da beppe6 »

Il problema dei portainnesti di giuggiolo è che non c'è richiesta.
Al seme si deve rompere il guscio altrimenti non germina oppure va scarificato con carta vetrata fino a renderlo sottile, entrambe le procedure non sono facilmente gestibili a livello aziendale per produrre poche centinaia di piante altro fattore limitante è che ci vogliono 3 anni dalla nascita per raggiungere dei calibri abbasta grossi per ottenere piante vendibili 2 anni dopo l'innesto (in totale 5 anni di coltivazione e occupazione spazio in azienda per avere una pianta vendibile).
Per contro i giuggioli sono molto polloniferi e si può ricorrere facilmente a questi polloni che sono innestabili subito al momento dello sradicamento, oppure con un po' più di tempo si ottengono portainnesti da talee di radice (sembra sia fattibile anche innesto a spacco direttamente sulla sezione di radice al banco).

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti