A caccia di frutta tropicale

Mango, banano, papaya, guava, litchi, longan, passiflora, ananas, fico d'india... per tacer del resto.
Rispondi
Avatar utente
Iaia
Messaggi: 1649
Iscritto il: domenica 26 novembre 2017, 16:38
Provincia: Pavia
Località: Coltivo a Milano città, in Liguria e nel Pavese, in pianura, a poche centinaia di metri dal Po
Zona USDA: 8a

Re: A caccia di frutta tropicale

Messaggio da Iaia » giovedì 16 maggio 2019, 15:41

Lory ha scritto:
giovedì 16 maggio 2019, 9:19
I locali ne vanno pazzi mangiandoli a morsi con sale e a volte
Li mangiano a morsi con la buccia? Non è un po' tossica e irritante?
Avatar utente
Eclissato
Messaggi: 371
Iscritto il: venerdì 25 agosto 2017, 19:29
Provincia: Perugia
Zona USDA: 8b

Re: A caccia di frutta tropicale

Messaggio da Eclissato » giovedì 16 maggio 2019, 16:25

Lory ha scritto:
giovedì 16 maggio 2019, 9:19
Qua da noi li chiamano "indian mango" e sono consumati soprattutto quando la buccia è ancora verde e la polpa croccante.
I locali ne vanno pazzi mangiandoli a morsi con sale e a volte aceto.
Li vendono anche per la strada al pezzo.
Paese che vai.......
Cerca su google " indian mango philippines " e vedrai un mondo :-)
Ah quindi i "green pickled mango" che ho comprato in barattolo sarebbero quei mango acerbi?
(È una specie di salsa speziata piccante con dei mango che hanno buccia e anche un resto duro del seme)
Avatar utente
Lory
Messaggi: 1416
Iscritto il: domenica 27 agosto 2017, 15:16
Provincia: Estero (Outside Italy)
Località: Filippine 9.9 °N
Zona USDA: 14a

Re: A caccia di frutta tropicale

Messaggio da Lory » giovedì 16 maggio 2019, 21:00

Allora, i "green pickled mango" che qua chiamano burong mangga sono fettine di mando acerbi in una specie di giardiniera a crudo con acqua, sale e zucchero in proporzioni variabili.
Qualsiasi varietà di mango qua è considerata idonea per preparare i burong mangga. Fanno poi da contorno per piatti di carne o pesce.
Gli indian mango invece vengono consumati FRESCHI a fettine o cubetti o direttamente a morsi dopo semplice PELATURA ed essere "tocciati" in un po' di sale fino che spesso viene dato in aggiunta ai frutti già pelati venduti dietro la strada (street food) per il consumo immediato.
Un'altra variante di consumo più "raffinata" è con il BAGOONG una specie di pasta (impasto ) fatto di pesciolini o gamberetti fermentati e macinati e sale (per me disgustosa).
VOrrei sottolineare, che questa varietà di mango è molto produttiva ed è molto buona anche da matura con i frutti morbidi, non troppo fibrosi, lievemente aromatici e molto dolci.
Però solo IO li mangio maturi poichè per il filippino indian mango = mango crunchy, croccante, da mangiare acerbo :lol:
Ne ho un semenzale in giardino di 5 anni, da ormai due anni produce praticamente no-stop
Allegati
indian-mango-philippines.jpg
indian-mango-philippines.jpg (29.1 KiB) Visto 155 volte
indian-mango.jpg
indian-mango.jpg (79.3 KiB) Visto 155 volte
Indian Mango-e -bagoong.jpg
Indian Mango-e -bagoong.jpg (23.77 KiB) Visto 155 volte
indian-mango-street.jpg
indian-mango-street.jpg (26.71 KiB) Visto 155 volte
Lorenzo
Avatar utente
Eclissato
Messaggi: 371
Iscritto il: venerdì 25 agosto 2017, 19:29
Provincia: Perugia
Zona USDA: 8b

Re: A caccia di frutta tropicale

Messaggio da Eclissato » giovedì 16 maggio 2019, 21:13

Wow, comunque concordo con la tua descrizione del frutto maturo, era a tutti gli effetti un ottimo mango!
Modifica: quelli che ho io si chiamano Punjabi mango pickle e sono così
Allegati
IMG_20190516_211744.jpg
IMG_20190516_211744.jpg (148.25 KiB) Visto 153 volte
Avatar utente
Pancrazio
Messaggi: 6136
Iscritto il: martedì 29 settembre 2015, 22:56
Provincia: Firenze
Località: Firenze Città e Casentino
Zona USDA: 8b

Re: A caccia di frutta tropicale

Messaggio da Pancrazio » venerdì 17 maggio 2019, 21:55

Beh, non c'é che dire, sembra speziato.
Quello che non si condivide, si perde.
Avatar utente
Lory
Messaggi: 1416
Iscritto il: domenica 27 agosto 2017, 15:16
Provincia: Estero (Outside Italy)
Località: Filippine 9.9 °N
Zona USDA: 14a

Re: A caccia di frutta tropicale

Messaggio da Lory » sabato 18 maggio 2019, 15:57

Nel caso qualcuno fosse interessato a sapere come appare un "indian mango" semenzale di 5 anni ecco il mio.
Confesso di non averlo MAI potato quindi si è trasformato in una fattispecie di cespuglio enorme.
So che è sbagliato, i rami arrivano praticamente fino a terra.
E' in una zona di "terreno" vuota quindi lo lascio in pace, come dicevo in un post precedente è molto produttivo e anche ora ha diversi frutti che pendono
Allegati
indian-mango-2019-05-18.jpg
indian-mango-2019-05-18.jpg (69.86 KiB) Visto 119 volte
Lorenzo
Avatar utente
Iaia
Messaggi: 1649
Iscritto il: domenica 26 novembre 2017, 16:38
Provincia: Pavia
Località: Coltivo a Milano città, in Liguria e nel Pavese, in pianura, a poche centinaia di metri dal Po
Zona USDA: 8a

Re: A caccia di frutta tropicale

Messaggio da Iaia » sabato 18 maggio 2019, 16:27

Ciao @Lory ! Le tue foto scattate nelle Filippine mi incuriosiscono sempre molto. Nell'ultima, in alto a sinistra, c'è un particolare sullo sfondo che lascia perplessi. È una collina di guizzo bianco con vegetazione a cespugli (neve non può essere), oppure sono palme altissime e il bianco è il cielo? Ma ai piedi delle eventuali palme qualcosa di bianco c'è comunque...
Avatar utente
Eclissato
Messaggi: 371
Iscritto il: venerdì 25 agosto 2017, 19:29
Provincia: Perugia
Zona USDA: 8b

Re: A caccia di frutta tropicale

Messaggio da Eclissato » sabato 18 maggio 2019, 16:32

Lory ha scritto:
sabato 18 maggio 2019, 15:57
Nel caso qualcuno fosse interessato a sapere come appare un "indian mango" semenzale di 5 anni ecco il mio.
Confesso di non averlo MAI potato quindi si è trasformato in una fattispecie di cespuglio enorme.
So che è sbagliato, i rami arrivano praticamente fino a terra.
E' in una zona di "terreno" vuota quindi lo lascio in pace, come dicevo in un post precedente è molto produttivo e anche ora ha diversi frutti che pendono
Wow è strapieno! Spero tanto di poter venire a visitare le Filippine al piú presto
Avatar utente
Lory
Messaggi: 1416
Iscritto il: domenica 27 agosto 2017, 15:16
Provincia: Estero (Outside Italy)
Località: Filippine 9.9 °N
Zona USDA: 14a

Re: A caccia di frutta tropicale

Messaggio da Lory » sabato 18 maggio 2019, 19:50

@Iaia quello che vedi in primo piano è tutto guizo. Fra l'altro, stante il caldo torrido e la perdurante siccità aggravata da EL NINO è tutto super secco, ormai non crescono neanche le erbacce.
Per questa ragione i frutti sono piuttosto piccoli e ci sono tantissime foglie secche sotto l'albero.
Quella cosa di forma "pseudo triangolare" che vedi sullo sfondo è la "lavanderia" del mio vicino costituita da un bel telone di plastica bianca (appare azzurrin poichè la foto è stata scattata all'imbrunire) sorretto da 4 pali di bamboo che proteggono il sottostante rubinetto dalla canicola del sole.
Se osservi attentamente, DIETRO il mio mango (che è nato SPONTANEAMENTE vicino al recinto) vedrai un neem tree (è più alto del mango) un cocco e all'estrema sinistra qualche ramo pendente di una manzanitas (muntingia calabura). Sono tutti del vicino e tutte specie molto resistenti alla siccità (in particolare il neem e la manzanitas).
Lorenzo
Avatar utente
Iaia
Messaggi: 1649
Iscritto il: domenica 26 novembre 2017, 16:38
Provincia: Pavia
Località: Coltivo a Milano città, in Liguria e nel Pavese, in pianura, a poche centinaia di metri dal Po
Zona USDA: 8a

Re: A caccia di frutta tropicale

Messaggio da Iaia » domenica 19 maggio 2019, 1:25

Ah, ok, capito! Sono i rami pendenti della muntingia!
Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Francesco, neno, PiccolaTerra e 0 ospiti