Potatura ciliegio

Frutticoltura in generale e piante da frutto di comune coltivazione in Italia: per parlare delle piante da frutto rare e antiche. È la sezione principale del forum, dedicata a tutti gli aspetti della frutticoltura amatoriale in Italia. I frutti esotici non tropicali vanno in questa sezione.
Avatar utente
gert
Messaggi: 36
Iscritto il: martedì 23 gennaio 2024, 13:39
Provincia: Reggio Emilia
Località: Collina. Circa 460 slm

Potatura ciliegio

Messaggio da gert »

Ciao a tutti, vorrei potare la pianta in figura. Vorrei togliere qualche ramo che sta crescendo all'interno e vorrei anche tenerla un pò bassa, vedendo che mi sta scappando in alto.
Ho letto della potatura di ritorno e mi è abbastanza chiaro.
Secondo voi se do anche un tagliata, come indicato in foto, la rovino la pianta?
Grazie in anticipo per i consigli.
Allegati
IMG_20240127_142709.jpg
IMG_20240127_142709.jpg (160.83 KiB) Visto 163 volte
Avatar utente
BruceDeluxe
Messaggi: 8
Iscritto il: giovedì 30 marzo 2023, 23:00
Provincia: Firenze
USDA Hardiness Zones: 8b

Re: Potatura ciliegio

Messaggio da BruceDeluxe »

Ciao, se tagli come indicato in foto non terrai bassa la pianta, otterrai l'effetto contrario, fai tagli di ritorno :D
Avatar utente
gert
Messaggi: 36
Iscritto il: martedì 23 gennaio 2024, 13:39
Provincia: Reggio Emilia
Località: Collina. Circa 460 slm

Re: Potatura ciliegio

Messaggio da gert »

BruceDeluxe ha scritto: sabato 27 gennaio 2024, 15:43 Ciao, se tagli come indicato in foto non terrai bassa la pianta, otterrai l'effetto contrario, fai tagli di ritorno :D
Ok, chiaro.
Mi sono spiegato male. Scusate. Volevo appunto fare i tagli di ritorno.
Poi nei rami di ritorno appunto fare un accorciatura come indicato.
Ma temo sia un errore, vero? :D
Infine, vanno fatti a marzo circa? Io abito in Emilia, in collina (450 d+)
Grazie ancora e scusate le domande, forse troppo banali x molti di voi :geek:
FedeF
Messaggi: 18
Iscritto il: mercoledì 3 gennaio 2024, 18:43
Provincia: Asti
Località: Elevazione:250m.s.l.m
Esposizione:sud-ovest
Suolo: sabbioso, argilloso e misto dei due; ex vigneto
USDA Hardiness Zones: 9b

Re: Potatura ciliegio

Messaggio da FedeF »

Ciao come indicato da foto taglieresti lungo degli succhioni o sono rami con gemme a fiore? Dove indichi è l'altezza massima che vorresti o dove vorresti fare un taglio? A me sembra che nei punti indicati non si possa fare un taglio di ritorno.
Per quanto riguarda il periodo io lo farei prima di fine febbraio viste le temperature di questo inverno, l'importante è che si poti prima che le gemme inizino ad ingrossare e che la pianta spenda energia per le gemme che verranno rimosse
obilankenoby

Re: Potatura ciliegio

Messaggio da obilankenoby »

gert ha scritto: sabato 27 gennaio 2024, 15:50
BruceDeluxe ha scritto: sabato 27 gennaio 2024, 15:43 Ciao, se tagli come indicato in foto non terrai bassa la pianta, otterrai l'effetto contrario, fai tagli di ritorno :D
Ok, chiaro.
Mi sono spiegato male. Scusate. Volevo appunto fare i tagli di ritorno.
Poi nei rami di ritorno appunto fare un accorciatura come indicato.
Ma temo sia un errore, vero? :D
Infine, vanno fatti a marzo circa? Io abito in Emilia, in collina (450 d+)
Grazie ancora e scusate le domande, forse troppo banali x molti di voi :geek:
La potatura del ciliegio di norma si fa un po' dopo la raccolta dei frutti e mai quando la pianta è ferma nel periodo invernale se no perdi un po' di raccolto il prossimo anno
Avatar utente
gert
Messaggi: 36
Iscritto il: martedì 23 gennaio 2024, 13:39
Provincia: Reggio Emilia
Località: Collina. Circa 460 slm

Re: Potatura ciliegio

Messaggio da gert »

FedeF ha scritto: sabato 27 gennaio 2024, 17:54 Ciao come indicato da foto taglieresti lungo degli succhioni o sono rami con gemme a fiore? Dove indichi è l'altezza massima che vorresti o dove vorresti fare un taglio? A me sembra che nei punti indicati non si possa fare un taglio di ritorno.
Per quanto riguarda il periodo io lo farei prima di fine febbraio viste le temperature di questo inverno, l'importante è che si poti prima che le gemme inizino ad ingrossare e che la pianta spenda energia per le gemme che verranno rimosse
Ciao, no, non sono succhioni, ma rami con gemme.
L'indicazione della foto è intesa nel seguente modo: potando solo rami di ritorno, di quelli rimasti tagliare come indicato per evitare che la pianta vada troppo in alto. Questa è l'idea. Magari sbagliata, non saprei.
Per quanto riguarda il periodo, vorrei farlo a fine febbraio appunto, sperando di non rovinare la pianta. :oops:
FedeF
Messaggi: 18
Iscritto il: mercoledì 3 gennaio 2024, 18:43
Provincia: Asti
Località: Elevazione:250m.s.l.m
Esposizione:sud-ovest
Suolo: sabbioso, argilloso e misto dei due; ex vigneto
USDA Hardiness Zones: 9b

Re: Potatura ciliegio

Messaggio da FedeF »

Non sono espertissimo di ciliegi, io dicevo entro fine febbraio perché volevi farlo in questo periodo però in effetti le potature più importanti ho letto che andrebbero fatte in estate come ti hanno consigliato prima siccome il ciliegio fa fatica a rimarginare i tagli.
Detto ciò e parlando della potatura in sè: tagliando lì quei rami ti trovi il prossimo anno con 3/4 rami che vanno all'insù da ogni ramo tagliato quest'anno, che partono dalle gemme più vicine al taglio. Se vuoi tenere la forma "a vaso" valuta l'opzione di eliminare a livello dell'inserzione con la branca questi rami che partono dritti da posizione ventrale, magari non tutti in un anno ma gradualmente in modo che la chioma possa allargarsi.
Immagine
In giallo ho provato a segnare dei possibili tagli per rimuovere i rami troppo dritti su cui si potrebbero fare dei "tagli di ritono" solo su delle gemme a fiore e non su dei rametti secondari
In verde invece ci sono possibili tagli di ritorno per abbassare la pianta più o meno vicino alle linee rosse

Comunque hai tempo, aspetta altri pareri ovviamente, non vorrei lasciarti poi senza ciliegie :oops: :lol: per via di cattivi consigli
FedeF
Messaggi: 18
Iscritto il: mercoledì 3 gennaio 2024, 18:43
Provincia: Asti
Località: Elevazione:250m.s.l.m
Esposizione:sud-ovest
Suolo: sabbioso, argilloso e misto dei due; ex vigneto
USDA Hardiness Zones: 9b

Re: Potatura ciliegio

Messaggio da FedeF »


è uscito stamattina questo video, sembra fatto apposta per il tuo caso :D
Avatar utente
Thomasdelgreco
Messaggi: 2928
Iscritto il: sabato 12 maggio 2018, 20:25
Provincia: Caserta
Località: Gioia sannitica
USDA Hardiness Zones: 8a

Re: Potatura ciliegio

Messaggio da Thomasdelgreco »

gert ha scritto: sabato 27 gennaio 2024, 15:38 Ciao a tutti, vorrei potare la pianta in figura. Vorrei togliere qualche ramo che sta crescendo all'interno e vorrei anche tenerla un pò bassa, vedendo che mi sta scappando in alto.
Ho letto della potatura di ritorno e mi è abbastanza chiaro.
Secondo voi se do anche un tagliata, come indicato in foto, la rovino la pianta?
Grazie in anticipo per i consigli.
Accorciare MAI …. (Apparte rare occasioni ) quel ciliegio è così proprio perché è stato trattato male fino ad ora , palesemente spuntando. Si può fare poco , tagli di ritorno e togliere totalmente qualche branca e aspettare spintino branche più in basso per fare un nuovo taglio di ritorno (e puoi aiutare facendo dei tagli del caporale )
Avatar utente
Lory
Messaggi: 7666
Iscritto il: domenica 27 agosto 2017, 15:16
Provincia: Modena
Località: Modena 45°N - Filippine 9,9°N
USDA Hardiness Zones: 9a

Re: Potatura ciliegio

Messaggio da Lory »

Concordo con Thomas poi puoi aiutare anche con qualche piegatura e ovviamente sfoltisci le punte lasciando solo un leader (possibilmente debole e che cresca inclinato verso l'esterno).
Sei comunue già fortunato perchè vedo tanti dardi fioriferi, la fruttificazione tende già di per se a toglierti un po' di vigore
Lorenzo

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Filippop e 2 ospiti