Giovane fico in vaso: ho fatto un bel danno?

Frutticoltura in generale e piante da frutto di comune coltivazione in Italia: per parlare delle piante da frutto rare e antiche. È la sezione principale del forum, dedicata a tutti gli aspetti della frutticoltura amatoriale in Italia. I frutti esotici non tropicali vanno in questa sezione.
Avatar utente
Giorgione
Messaggi: 8
Iscritto il: giovedì 16 settembre 2021, 20:10
Provincia: Estero (Outside Italy)
Località: Svizzera
USDA Hardiness Zones: 8b

Giovane fico in vaso: ho fatto un bel danno?

Messaggio da Giorgione »

Sono alle mie prime esperienze con una giovane pianta di Fico in vaso che ha un paio di anni. Non ha mai avuto nessun problema fino ad un mese fa, poi nelle ultime settimane sono successe le seguenti cose:
  • Le foglie si sono iniziate ad accartocciare.
  • Delle macchie nere sono comparse sulle foglie.
  • Ha perso tutti i piccoli frutti venuti questa primavera :cry: :cry: :cry: : si sono tutti raggrinziti e poi sono caduti. Sono rimasti solo quelli già grandi venuti lo scorso autunno prima di andare in letargo.


Ora sto cercando di capire il problema (o i problemi). Credo che possano essere alcuni dei seguenti:
  • Ho recentemente aggiunto del fertilizzante per piante stagionale (sotto forma di piccole palline depositate sotto qualche centimetro di terra). Ho seguito le proporzioni consigliate per la grandezza del mio vaso. Ora ne ho rimosso circa la metà, nel caso che ne avessi messo troppo.
  • Ho recentemente pacciamato il vaso con della paglia. Ho visto che però la paglia lascia la terra del vaso molto umida, e forse il fico non l'ha apprezzata. Oggi ho quindi rimosso la paglia per vedere se la situazione migliora.
  • E' stato un mese molto freddo e umido. Il vaso è riparato dalla pioggia, e io lo bagno una volta alla settimana.



Cosa ne pensate? Posso fare altro? Ho messo anche delle foto in allegato.
IMG_2022-04-30-13-32-20-194.jpg
IMG_2022-04-30-13-32-20-194.jpg (85.08 KiB) Visto 139 volte
IMG_2022-04-30-13-32-48-330.jpg
IMG_2022-04-30-13-32-48-330.jpg (95.48 KiB) Visto 139 volte
IMG_2022-04-30-13-32-38-001.jpg
IMG_2022-04-30-13-32-38-001.jpg (99.1 KiB) Visto 139 volte
IMG_2022-04-30-13-31-59-707.jpg
IMG_2022-04-30-13-31-59-707.jpg (69.52 KiB) Visto 139 volte
Grazie a tutti per condividere i vostri pareri ed esperienze!
Giorgio
Avatar utente
fab24
Messaggi: 174
Iscritto il: martedì 12 settembre 2017, 23:17
Provincia: Bergamo
Località: rovetta (conca della presolana) - 700 s.l.m.
USDA Hardiness Zones: 7b

Re: Giovane fico in vaso: ho fatto un bel danno?

Messaggio da fab24 »

A mio parere non è successo nulla di grave solo un pò di freddo umido, magari non esagerare con l'irrigazione visto che non fa ancora tutto sto caldo e lascia perdere la paglia meglio che la terra asciughi tra un innffiata e l'altra. Per quanto riguarda il concime se è granulare dovrebbe essere a lenta cessione e quindi non dovrebbe essere un problema, io coi miei ci vado giù pesante e le piante crescono .... Comunque per me sono macchioline insignificanti
Avatar utente
fab24
Messaggi: 174
Iscritto il: martedì 12 settembre 2017, 23:17
Provincia: Bergamo
Località: rovetta (conca della presolana) - 700 s.l.m.
USDA Hardiness Zones: 7b

Re: Giovane fico in vaso: ho fatto un bel danno?

Messaggio da fab24 »

Una domanda.... La pianta dove ha svernato? Voglio dire... Le foglie le ha prodotte all'esterno oppure in casa?
Avatar utente
Giorgione
Messaggi: 8
Iscritto il: giovedì 16 settembre 2021, 20:10
Provincia: Estero (Outside Italy)
Località: Svizzera
USDA Hardiness Zones: 8b

Re: Giovane fico in vaso: ho fatto un bel danno?

Messaggio da Giorgione »

Grazie fab! Ora mi sento molto più tranquillo... Si il concime è granulare a lenta cessione, ottimo quindi non dovrebbe essere quello il problema. Anche io sospetto in effetti che sia proprio il freddo e l'umidità di queste settimane.

La pianta ha passato l'inverno nel garage senza foglie, e a fine febbraio l'ho rimessa fuori. Le foglie sono quindi arrivare quando era già all'esterno.

Ma dato che ha perso tutti i piccoli fichi che erano nati in queste settimane, vuol dire che non ne farà più di nuovi fino alla prossima stagione?
Grazie a tutti per condividere i vostri pareri ed esperienze!
Giorgio
Avatar utente
fab24
Messaggi: 174
Iscritto il: martedì 12 settembre 2017, 23:17
Provincia: Bergamo
Località: rovetta (conca della presolana) - 700 s.l.m.
USDA Hardiness Zones: 7b

Re: Giovane fico in vaso: ho fatto un bel danno?

Messaggio da fab24 »

Mah... Non lo so secondo me li farà ancora a breve e saranno fichi che mangerai a settembre.... Poi dipende anche dall'età della pianta credo, io ho un fico che li perdeva tutti e dopo 5 anni quando mi ero deciso a toglierlo di mezzo ha cominciato a portarli a maturazione, ma quella è una pianta selvatica.... Per contro ho delle piantine in vaso da talea fatte neanche 2 anni fa che già l'estate scorsa mi hanno dato una decina di frutti ciascuna, per cui abbi fede ;)
Avatar utente
Giorgione
Messaggi: 8
Iscritto il: giovedì 16 settembre 2021, 20:10
Provincia: Estero (Outside Italy)
Località: Svizzera
USDA Hardiness Zones: 8b

Re: Giovane fico in vaso: ho fatto un bel danno?

Messaggio da Giorgione »

Ottimo @fab24 speriamo proprio allora! Comunque ora che ho tolto la pacciamatura in paglia e il periodo super-piovoso/umido è fortunatamente passato, non è piu peggiorato.
Grazie a tutti per condividere i vostri pareri ed esperienze!
Giorgio
Avatar utente
giuliof
Messaggi: 54
Iscritto il: martedì 8 giugno 2021, 16:25
Provincia: Torino

Re: Giovane fico in vaso: ho fatto un bel danno?

Messaggio da giuliof »

La perdita di buona parte dei fioroni è un fatto abbastanza comune per le piante giovani anche se in terra, almeno qui al Nord, figuriamoci nel vaso !
Nonostante l'assenza di gelate primaverili ho notato una cascola di fioroni su Paradiso, Turca, Panino, Brogiotto Bianco mentre altre varietà che paradossalmente non sarebbero vocate ai fioroni sembra li mantengano in quantità significative (alcuni esemplari di Verdone e Dottato).
Sulle varietà Panino e Paradiso ho notato anch'io un cenno di accartocciamento delle foglie, già lo scorso anno, parliamo di varietà a crescita medio lenta.

G

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite