Araucaria bidwillii - bunya pine

Frutticoltura in generale e piante da frutto di comune coltivazione in Italia: per parlare delle piante da frutto rare e antiche. È la sezione principale del forum, dedicata a tutti gli aspetti della frutticoltura amatoriale in Italia. I frutti esotici non tropicali vanno in questa sezione.
Avatar utente
Eclissato
Messaggi: 292
Iscritto il: venerdì 25 agosto 2017, 19:29
Provincia: Perugia
Zona USDA: 8b

Araucaria bidwillii - bunya pine

Messaggio da Eclissato » mercoledì 5 giugno 2019, 19:08

Ok, è una conifera e non è una vera e propria pianta da frutto, tuttavia le sue enormi pigne contengono degli altrettanto grossi pinoli che dicesi essere buoni.
(Grazie @Iaia che parlandone in un thread mi hai fatto conoscere questa pianta)
È sufficientemente difficile da trovare a vendere, ma non impossibile e quando la si trova i prezzi sono molto elevati.
È caratterizzata da delle particolarità sin dalla germinazione: infatti prima esce dal seme una radice, poi questa diventa un tubero ed infine dal tubero inizia a crescere il germoglio. Purtroppo però non è coltivabile in tutta l'Italia in quanto teme il freddo, non resiste sotto i -6°, per questo al momento non ho deciso di seminarla/comprarla: non so quanto sia il caso e abbia senso tenere una conifera in un vaso visto l'immensità della pianta, a meno che non mi cimentassi nel farne un bonsai.
La cosa che mi ha colpito è che cercando informazioni nel web ho letto che c'è chi l'ha innestata... Io sapevo che le conifere sono impossibili da innestare, secondo voi è una bufala? Addirittura dice di averla innestata su altre araucarie più rustiche... Per vedere i link effettua il login! - Please Login to see links!
Ecco delle foto rappresentanti quanto sopra detto
Allegati
IMG_20190605_190223.jpg
IMG_20190605_190223.jpg (50.15 KiB) Visto 93 volte
IMG_20190605_190245.jpg
IMG_20190605_190245.jpg (157.47 KiB) Visto 93 volte
IMG_20190605_190143.jpg
IMG_20190605_190143.jpg (107.66 KiB) Visto 93 volte
IMG_20190605_190005.jpg
IMG_20190605_190005.jpg (52.64 KiB) Visto 93 volte
Avatar utente
Figu
Messaggi: 768
Iscritto il: domenica 27 dicembre 2015, 17:37
Provincia: Cagliari
Zona USDA: 9a

Re: Araucaria bidwillii - bunya pine

Messaggio da Figu » mercoledì 5 giugno 2019, 20:33

Ce ne sono certamente degli esemplari in orti botanici e arboreta, e credo anche nel verde pubblico di qualche città.

Per quanto riguarda gli innesti, le uniche piante che non si possono innestare sono le monocotiledoni, perché non possiedono il cambium.
Se compri una conifera di qualche cultivar particolare o specie rara noterai che é stata innestata su un portinnesto di specie più comune e resistente.
Anche i pini da pinoli vengono innestati quando si impiantano pinete da frutto, sia per avere dei cloni particolarmente produttivi, sia per accelerare la messa a frutto, infatti se si innesta un ramo a frutto, prelevato da un pino adulto, su di una giovane pianta, questa inizierà subito a fruttificare, altrimenti possono volerci più di 15 anni (io ho un P. pinea seminato nel 2003/4 che non ha ancora fiorito).
Avatar utente
Pancrazio
Messaggi: 5714
Iscritto il: martedì 29 settembre 2015, 22:56
Provincia: Firenze
Località: Firenze Città e Casentino
Zona USDA: 8b

Re: Araucaria bidwillii - bunya pine

Messaggio da Pancrazio » mercoledì 5 giugno 2019, 21:19

Da quanto ne so i pinea non si innestano, non perché sia impossibile, ma perché non c'é grande differenza tra i cloni. C'é il pinea premice, ma io non ho mai trovato nessuno che lo riproducesse. Le pinete a scopo pinoli non si impiantano più, praticamente, forse qualche privato, a meno che la situazione non si cambiata in questi anni, ma non mi è giunto all'orecchio. E' anche possibile che qualcosa si sia mosso con l'arrivo dei leptoglossus e l'invecchiamento delle pinete storiche. Vero è che a volte si innetsano cloni superiori anche del genere pinus per la produzione di boschi da seme, ma non per il consumo, ma come fonte di piantine per i lavori di rimboschimento. E tutte le varietà di conifere ornamentali sono praticamente sempre innestate.

Il Bunya è interessante ma richiede uno spazio dedicato, quegli strobili cascano dalla pianta interi, da una vetina di meti sulla testa non ti fa male, ti ammazza direttamente. Da quanto ne so ne hanno un esemplare fruttificante all'orto botanico di pisa, anche se sarebbe da verificare come notizia dopo la tempesta di vento del 2015.
"Quello che non si condivide, si perde."

(Non scrivetemi messaggi privati per consigli di coltivazione; c'é un forum apposta per questo)
Iaia
Messaggi: 1289
Iscritto il: domenica 26 novembre 2017, 16:38
Provincia: Pavia
Località: Coltivo a Milano città e nel Pavese, in pianura, a poche centinaia di metri dal Po
Zona USDA: 8a

Re: Araucaria bidwillii - bunya pine

Messaggio da Iaia » giovedì 6 giugno 2019, 8:28

Pare che ci siano altri due esemplari importanti di Araucaria bidwillii, uno nei giardini della reggia di Caserta, l'altro nel parco del municipio di Nervi (Genova). Almeno quest'ultimo, inserito tra gli alberi monumentali d'Italia dovrebbe essere ancora lì, in compagnia di esemplari storici di Jubaea chilensis e di Butia capitata.
Avatar utente
Thomasdelgreco
Messaggi: 453
Iscritto il: sabato 12 maggio 2018, 20:25
Provincia: Caserta
Località: Gioia sannitica

Re: Araucaria bidwillii - bunya pine

Messaggio da Thomasdelgreco » giovedì 6 giugno 2019, 8:55

Aggiungo oltre a quello della reggia di Caserta anche quello dell orto botanico di Napoli
Iaia
Messaggi: 1289
Iscritto il: domenica 26 novembre 2017, 16:38
Provincia: Pavia
Località: Coltivo a Milano città e nel Pavese, in pianura, a poche centinaia di metri dal Po
Zona USDA: 8a

Re: Araucaria bidwillii - bunya pine

Messaggio da Iaia » giovedì 6 giugno 2019, 11:55

Devono essere spettacolari, sia gli alberi che gli strobili. Hai avuto modo di vederli?
Avatar utente
Thomasdelgreco
Messaggi: 453
Iscritto il: sabato 12 maggio 2018, 20:25
Provincia: Caserta
Località: Gioia sannitica

Re: Araucaria bidwillii - bunya pine

Messaggio da Thomasdelgreco » giovedì 6 giugno 2019, 12:06

Si sì li ho visti entrambi, quello all orto botanico è poco apprezzabile poiché ,anche essendo enorme, è ormai stretto in altrettante piante colossali😂. Nel giardino inglese della reggia se ricordo bene ce ne sono vari esemplari e di più dimensioni ma ci manco da 10 anni perciò prendetele con le pinze queste ultime notizie
Avatar utente
ANGELO
Messaggi: 70
Iscritto il: sabato 21 novembre 2015, 18:42
Provincia: Milano
Località: NordOvest Milano
Zona USDA: 8a

Re: Araucaria bidwillii - bunya pine

Messaggio da ANGELO » venerdì 7 giugno 2019, 15:55

io ne ho una di circa 10 anni, in mastello e in inverno sta fuori senza copertura (nord Milano)
le punte restano verdi e non dà nessun problema
Per vedere i link effettua il login! - Please Login to see links!
Avatar utente
ANGELO
Messaggi: 70
Iscritto il: sabato 21 novembre 2015, 18:42
Provincia: Milano
Località: NordOvest Milano
Zona USDA: 8a

Re: Araucaria bidwillii - bunya pine

Messaggio da ANGELO » venerdì 7 giugno 2019, 16:04

nel 2009 e nel 2016
Allegati
aem6wz.jpg
aem6wz.jpg (87.07 KiB) Visto 38 volte
15ejx8p.jpg
15ejx8p.jpg (65.81 KiB) Visto 38 volte
Per vedere i link effettua il login! - Please Login to see links!
Avatar utente
raff
Messaggi: 651
Iscritto il: sabato 30 gennaio 2016, 15:36
Provincia: Caserta
Località: Piedimonte Matese

Re: Araucaria bidwillii - bunya pine

Messaggio da raff » venerdì 7 giugno 2019, 16:10

A Napoli e Caserta se ne vedono diverse sia in giardini privati che pubblici, oltre quelle dell orto botanico ( sono 2 esemplari con in mezzo una Metasequoia grande altrettanto) mi ha impressionato pure questa nel cortile del museo di paleontologia dell Università...da adulta penso resista a piu di -6 , un amico ha una pianta in vaso molto piccola si è presa neve e -5 senza danni particolari
Allegati
FB_IMG_1559916380050.jpg
FB_IMG_1559916380050.jpg (120.09 KiB) Visto 36 volte
Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 2 ospiti