CASTAGNI MALATI?

Frutti del bosco a clima temperato e freddo, e della macchia mediterranea, e frutta "secca".
Rispondi
Fasu
Messaggi: 5
Iscritto il: lunedì 19 novembre 2018, 18:58
Provincia: Cuneo
Località: Cuneese

CASTAGNI MALATI?

Messaggio da Fasu » lunedì 19 novembre 2018, 19:14

Ho un problema rilevato in un castagneto abbandonato. I castagni presentano delle aperture nel tronco a forma di V tutte rivolte verso il versante della montagna, inizialmente ho pensato al mal dell'inchiostro ma poi controllando meglio ho notato che non perdono liquido gommoso ma il legno invece sembra bruciato. Possibile che negli anni passati qualcuno abbia bruciato malamente ricci, foglie, rami... vicino alla base delle piante e abbia bruciato anche un po' le piante o si tratta di qualche malattia? Qualcuno saprebbe darmi qualche chiarimento? Ho allegato delle foto. Grazie.
Allegati
IMG_20181114_150644.jpg
IMG_20181114_150644.jpg (71.01 KiB) Visto 82 volte
IMG_20181114_150622.jpg
IMG_20181114_150622.jpg (130.27 KiB) Visto 82 volte
IMG_20181114_151630.jpg
IMG_20181114_151630.jpg (104.99 KiB) Visto 82 volte
IMG_20181114_151801.jpg
IMG_20181114_151801.jpg (159.46 KiB) Visto 82 volte
Avatar utente
Figu
Messaggi: 693
Iscritto il: domenica 27 dicembre 2015, 17:37
Provincia: Cagliari
Zona USDA: 9a

Re: CASTAGNI MALATI?

Messaggio da Figu » lunedì 19 novembre 2018, 19:57

Ciao e benvenuto, mi pare evidente che siano bruciature: il legno é carbonizzato, e più che in modo accidentale sembra che il fuoco sia stato appiccato intenzionalmente per bruciare le piante!
Il motivo non lo so, potrebbe essere vandalismo o un dispetto nei confronti del precedente proprietario, un fuoco di scarti non é in grado di provocare danni simili, al limite una scottatura, ma lì sembra proprio che si siano impegnati per farlo bruciare, magari con l'aiuto di benzina o altro.
I polloni nella penultima foto mostrano i sintomi di un probabile cancro della corteccia, forse il fuoco é stato un maldestro tentativo di curare le piante infette.
Fasu
Messaggi: 5
Iscritto il: lunedì 19 novembre 2018, 18:58
Provincia: Cuneo
Località: Cuneese

Re: CASTAGNI MALATI?

Messaggio da Fasu » lunedì 19 novembre 2018, 21:45

Grazie mille per la risposta. Inoltre era mia intenzione recuperare il castagneto, solo mi chiedo se abbia ancora senso cercare di recuperare queste piante o se siano piante destinate a morire
Avatar utente
Figu
Messaggi: 693
Iscritto il: domenica 27 dicembre 2015, 17:37
Provincia: Cagliari
Zona USDA: 9a

Re: CASTAGNI MALATI?

Messaggio da Figu » lunedì 19 novembre 2018, 22:22

A vederle così sembra si siano riprese perfettamente, poi magari ce ne sono alcune che si sono riprese meglio delle altre, se continuano a vivere e produrre frutto (anche se non vedo tracce di innesti per cui potrebbero essere dei selvatici), e nel caso in cui volessi recuperarli per convertirli in castagni da frutto di varietà migliori dovresti ceduare e innestare i polloni che le ceppaie ricacciano a seguito del taglio, sempre secondo le leggi e le regolamentazioni vigenti nella tua regione.
Queste sono solo osservazioni, non sono assolutamente esperto di castagni, ma in ogni caso non sono affatto piante destinate a morire; sei informato su che tipo di piante sono o hai avuto modo di osservarle qualche mese fa, vedere se sono innestate, tutte o in parte e se producono frutto e di che tipo?
Fasu
Messaggi: 5
Iscritto il: lunedì 19 novembre 2018, 18:58
Provincia: Cuneo
Località: Cuneese

Re: CASTAGNI MALATI?

Messaggio da Fasu » martedì 20 novembre 2018, 12:06

Purtroppo le ho viste solo ultimamente e non ho idea se siano innestate ed impossibile avere troppe informazioni sul castagneto in quanto il vero proprietario che se ne occupava è venuto a mancare e gli eredi non ne sanno niente. Di castagne ne ho raccolte alcune e mi sembravano di pezzatura media anche un po' di piccole ma tutto sommato non mi sembravano così male per essere un castagneto abbandonato, inoltre, mi scuso per la mia ignoranza, ma non sarebbe possibile lasciare i castagni che ci sono anche dovessero essere selvatici? Le castagne che producono non sono poi eventualmente utilizzabili e vendibili?
Avatar utente
Figu
Messaggi: 693
Iscritto il: domenica 27 dicembre 2015, 17:37
Provincia: Cagliari
Zona USDA: 9a

Re: CASTAGNI MALATI?

Messaggio da Figu » martedì 20 novembre 2018, 13:35

Anche i selvatici producono frutto, ma ovviamente non di qualità come le cultivar più pregiate, come i marroni, che spuntano prezzi di gran lunga superiori sul mercato, ma per uso domestico vanno benissimo.
Fasu
Messaggi: 5
Iscritto il: lunedì 19 novembre 2018, 18:58
Provincia: Cuneo
Località: Cuneese

Re: CASTAGNI MALATI?

Messaggio da Fasu » martedì 20 novembre 2018, 18:51

E il cancro della corteccia non rischia di far morire le piante? O è possibile attuare una lotta con dei risultati soddisfacenti?
Avatar utente
Figu
Messaggi: 693
Iscritto il: domenica 27 dicembre 2015, 17:37
Provincia: Cagliari
Zona USDA: 9a

Re: CASTAGNI MALATI?

Messaggio da Figu » mercoledì 21 novembre 2018, 13:20

La presenza del patogeno andrebbe verificata, é difficile stabilirlo dalle foto che hai postato, e sinceramente non sarei in grado di dirti con certezza se quelle scorticature sono effettivamente danni da cancro o sono dovuti ad altro.
Io ti consiglierei di cercare la consulenza di qualche esperto, che nel cuneese non mancherà di sicuro, ci sono diversi enti che si occupano della tutela e del recupero dei castagneti, loro potrebbero consigliarti e guidarti molto meglio.
Fasu
Messaggi: 5
Iscritto il: lunedì 19 novembre 2018, 18:58
Provincia: Cuneo
Località: Cuneese

Re: CASTAGNI MALATI?

Messaggio da Fasu » venerdì 23 novembre 2018, 10:24

Si ora cercherò qualcuno del posto che possa fare un sopralluogo. Grazie mille per tutti i chiarimenti!
Rispondi