Pouteria viridis / green sapote qualcuno lo coltiva?

Mango, banano, papaya, guava, litchi, longan, passiflora, ananas, fico d'india... per tacer del resto.
Avatar utente
christian
Messaggi: 1486
Iscritto il: lunedì 23 gennaio 2017, 20:24
Provincia: Ancona
Località: Falconara Marittima
Zona USDA: 9a

Re: Pouteria viridis / green sapote qualcuno lo coltiva?

Messaggio da christian » martedì 14 maggio 2019, 22:36

Alex90 ha scritto:
martedì 14 maggio 2019, 22:10
Da quello che ho capito è una pianta abbastanza delicata. Allora niente...
In realtà é la più rustica dopo la Lucuma delle Pouteria.
A me é morto l'innesto e il portinnesto non sono neanche sicuro fosse sempre Viridis, potrebbe anche essere un Mamey che é molto più delicato.
Il nesto poi era una varietà hawaiana quindi abituata a temperature molto alte.
Se riesci a procurarti dei semi te la consiglio, poi le Pouteria hanno tutte un portamento molto bello.
Avatar utente
Seawolf69
Messaggi: 1223
Iscritto il: sabato 10 dicembre 2016, 19:27
Provincia: Imperia
Località: Imperia circa 190 m dal mare 3 metri di quota
Zona USDA: 9b

Re: Pouteria viridis / green sapote qualcuno lo coltiva?

Messaggio da Seawolf69 » martedì 14 maggio 2019, 22:58

Mamey troppo delicata per me, pouteria viridis la proverò a tener fuori sotto porticato prossimo autunno perché mi sembra piuttosto resistente
Alex90
Messaggi: 855
Iscritto il: martedì 26 dicembre 2017, 18:31
Provincia: Catanzaro
Località: Taverna (CZ 600mt slm)

Re: Pouteria viridis / green sapote qualcuno lo coltiva?

Messaggio da Alex90 » martedì 14 maggio 2019, 23:02

00christian00 ha scritto:
martedì 14 maggio 2019, 22:36
Alex90 ha scritto:
martedì 14 maggio 2019, 22:10
Da quello che ho capito è una pianta abbastanza delicata. Allora niente...
In realtà é la più rustica dopo la Lucuma delle Pouteria.
A me é morto l'innesto e il portinnesto non sono neanche sicuro fosse sempre Viridis, potrebbe anche essere un Mamey che é molto più delicato.
Il nesto poi era una varietà hawaiana quindi abituata a temperature molto alte.
Se riesci a procurarti dei semi te la consiglio, poi le Pouteria hanno tutte un portamento molto bello.
Se riesco a trovare i semi, sicuramente proverò. Tentar non nuoce. Il problema è che sto finendo lo spazio a disposizione ahaha
Avatar utente
Iaia
Messaggi: 1538
Iscritto il: domenica 26 novembre 2017, 16:38
Provincia: Pavia
Località: Coltivo a Milano città, in Liguria e nel Pavese, in pianura, a poche centinaia di metri dal Po
Zona USDA: 8a

Re: Pouteria viridis / green sapote qualcuno lo coltiva?

Messaggio da Iaia » martedì 14 maggio 2019, 23:52

Alex90 ha scritto:
martedì 14 maggio 2019, 23:02
Se riesco a trovare i semi, sicuramente proverò. Tentar non nuoce. Il problema è che sto finendo lo spazio a disposizione ahaha
Benvenuto nel club
Avatar utente
christian
Messaggi: 1486
Iscritto il: lunedì 23 gennaio 2017, 20:24
Provincia: Ancona
Località: Falconara Marittima
Zona USDA: 9a

Re: Pouteria viridis / green sapote qualcuno lo coltiva?

Messaggio da christian » mercoledì 15 maggio 2019, 7:27

Il trucco sta nell'imparare a mettere le piante in base all'altezza e la lunghezza delle radici.
7-layers-of-forest1.jpg
7-layers-of-forest1.jpg (41.2 KiB) Visto 187 volte
Alex90
Messaggi: 855
Iscritto il: martedì 26 dicembre 2017, 18:31
Provincia: Catanzaro
Località: Taverna (CZ 600mt slm)

Re: Pouteria viridis / green sapote qualcuno lo coltiva?

Messaggio da Alex90 » mercoledì 15 maggio 2019, 9:06

Questo sicuramente. Ma io spero di poter acquisire il terreno confinante con il mio. Presenta una esposizione migliore, ed è anche più riparato!
Avatar utente
Seawolf69
Messaggi: 1223
Iscritto il: sabato 10 dicembre 2016, 19:27
Provincia: Imperia
Località: Imperia circa 190 m dal mare 3 metri di quota
Zona USDA: 9b

Re: Pouteria viridis / green sapote qualcuno lo coltiva?

Messaggio da Seawolf69 » mercoledì 15 maggio 2019, 14:18

Io preso pianta da un americano e sopravvissuta al viaggio per fortuna
Avatar utente
christian
Messaggi: 1486
Iscritto il: lunedì 23 gennaio 2017, 20:24
Provincia: Ancona
Località: Falconara Marittima
Zona USDA: 9a

Re: Pouteria viridis / green sapote qualcuno lo coltiva?

Messaggio da christian » lunedì 27 maggio 2019, 10:37

In questi giorni ho avuto modo di assaggiare il frutto in diversi gradi di maturazione.
Onestamente é stata un pochino una delusione.
Il sapore mi ricordava molto quello di un melone cantaloupe( quelli arancioni classici) dove sopra però fosse stato aggiunto uno strado di 2cm di glassatura, per farlo diventare mostruosamente dolce.
La polpa più che cremosa, aveva la consistenza un pochino tipo patata lessa ben cotta.
Questo però credo sia colpa dei miei frutti che erano provenienti da semenzale, nonostante chi me li ha mandati mi ha detto che era il migliore dei due semenzali.
Inoltre aveva anche un pochino di fibrosità, tipo mango.
L'ho trovato ottimo invece come ingrediente per i frullati, quindi é comunque ottimo per me che li adoro.
La lucuma che ho assaggiato era invece un pò acerba ma il sapore mi é sembrato più affine ai miei gusti.
Avatar utente
Iaia
Messaggi: 1538
Iscritto il: domenica 26 novembre 2017, 16:38
Provincia: Pavia
Località: Coltivo a Milano città, in Liguria e nel Pavese, in pianura, a poche centinaia di metri dal Po
Zona USDA: 8a

Re: Pouteria viridis / green sapote qualcuno lo coltiva?

Messaggio da Iaia » lunedì 27 maggio 2019, 13:36

christian ha scritto:
lunedì 27 maggio 2019, 10:37
Il sapore mi ricordava molto quello di un melone cantaloupe( quelli arancioni classici) dove sopra però fosse stato aggiunto uno strado di 2cm di glassatura, per farlo diventare mostruosamente dolce...
😋😋😋😋😋

De gustibus...
Avatar utente
Pancrazio
Messaggi: 6079
Iscritto il: martedì 29 settembre 2015, 22:56
Provincia: Firenze
Località: Firenze Città e Casentino
Zona USDA: 8b

Re: Pouteria viridis / green sapote qualcuno lo coltiva?

Messaggio da Pancrazio » martedì 28 maggio 2019, 2:10

christian ha scritto:
lunedì 27 maggio 2019, 10:37
Il sapore mi ricordava molto quello di un melone cantaloupe( quelli arancioni classici) dove sopra però fosse stato aggiunto uno strado di 2cm di glassatura, per farlo diventare mostruosamente dolce.
:inlove:
Quello che non si condivide, si perde.
Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Alex90, Bing [Bot], Google [Bot], lorenzo89, Nuraxi, Poletn e 5 ospiti