Papaya, coltivazione in Italia ?!

Mango, banano, papaya, guava, litchi, longan, passiflora, ananas, fico d'india... per tacer del resto.
Rispondi
Avatar utente
Delvi83
Messaggi: 1202
Iscritto il: lunedì 5 ottobre 2015, 9:01
Provincia: Novara
Località: Oleggio Castello
Zona USDA: 7b

Papaya, coltivazione in Italia ?!

Messaggio da Delvi83 » lunedì 9 novembre 2015, 17:42

La Papaya (Per vedere i link effettua il login! - Please Login to see links!), diversamente da altre tropicali, è una specie che "deve crescere" per rimanere vitale...non si accontenta di avere temperature sopra lo zero, le vuole tali da permettergli l'emissione di nuove foglie.
Quale sia questa temperatura è difficile stabilirlo, nel Sud Italia, in qualche inverno mite, la Papaya può arrivare viva a primavera...

In Italia è possibile coltivarla all'aperto?


Immagine


In linea di principio no, ma se uno si accontenta di averla per qualche stagione per poi vederla morire in un inverno "medio"...potrebbe tentare, se abita sulle coste Siciliane o CAlabresi...la Papaya ha la fortuna di crescere molto velocemente e potrebbe fiorire già al secondo anno ed alcune varietà ho letto esser ancora più veloci, tanto da poter esser coltivate come ortaggi da Aprile a Novembre, riuscendo a fiorire e maturare frutti in questo lasso di tempo...


Immagine


Ovviamente amo essere smentito, se qualche Siciliano ha una Papaya che prospera da 15 anni in un angolo riparato del proprio giardino sono felice di leggere la sua testimonianza :)



P.s. Se volete vedere qualche altra foto cliccate Per vedere i link effettua il login! - Please Login to see links!

L'ho coltivata in vaso, ha superato un inverno in casa....il secondo è seccata, non capisco ancora il motivo...forse marciume radicale...
Click my Blog :)

Per vedere i link effettua il login! - Please Login to see links!
Avatar utente
Delvi83
Messaggi: 1202
Iscritto il: lunedì 5 ottobre 2015, 9:01
Provincia: Novara
Località: Oleggio Castello
Zona USDA: 7b

Re: Papaya, coltivazione in Italia ?!

Messaggio da Delvi83 » martedì 10 novembre 2015, 13:06

Nessuno ha esperienze? Qualcuno sa qualcosa in più di me sulla cultivar di papaya a sviluppo rapido da esser usata come ortaggio^?
Click my Blog :)

Per vedere i link effettua il login! - Please Login to see links!
Avatar utente
Pancrazio
Messaggi: 6079
Iscritto il: martedì 29 settembre 2015, 22:56
Provincia: Firenze
Località: Firenze Città e Casentino
Zona USDA: 8b

Re: Papaya, coltivazione in Italia ?!

Messaggio da Pancrazio » martedì 10 novembre 2015, 14:25

Delvi83 ha scritto:In Italia è possibile coltivarla all'aperto?
Orto botanico di Palermo, aprile 2014:

Immagine

La Carica papaya è coltivabile all'aperto in Italia, e conosco anche vivaisti che vendono regolarmente i frutti.

Naturalmente, fare questa cosa con relativamente poco sforzo è appannaggio di pochi fortunati che vivono in zone particolarmente miti.
Più interessante, per noi più a nord, è l'identificazione di cultivar che possano, magari, essere coltivate con ciclo biennale; il primo anno si potrebbe pensare di seminare la pianta, farla crescere in vaso, e il secondo anno (o al primo accenno di fioritura) trapiantarla in terra per cogliere i frutti.
L'ostacolo maggiore in questo senso sembra costituito dallo svernamento della papaya, che non si presenta semplice.
Sembra improbabile, in generale riuscire nella coltivazione di questa pianta senza una serie di precauzioni adeguate. Altrimenti sarebbe un frutto sicuramente più coltivato.
Certamente occorre identificare varietà si precoci, ma anche varietà senza le note di nasturzio che alcune cultivar hanno, e che non sono gradite a tutti.
Le varietà di papaya "Solo" dovrebbero essere prive delle note di nasturzio, ma non sono particolarmente precoci nella messa a frutto, e inoltre non posso commentare sulla velocità di maturazione dei frutti.
Io ho visto in vendita per ora solo la varietà "Red Lady" ma non ho idea dei tempi di maturazione.
Quello che non si condivide, si perde.
Avatar utente
Delvi83
Messaggi: 1202
Iscritto il: lunedì 5 ottobre 2015, 9:01
Provincia: Novara
Località: Oleggio Castello
Zona USDA: 7b

Re: Papaya, coltivazione in Italia ?!

Messaggio da Delvi83 » martedì 10 novembre 2015, 15:40

Ma si riesce con successo in Italia? Secondo me, qualche inverno si, ma arriva quello che poi te la fa fuori anche se abiti in Sicilia (e non dico il freddo 30ennale, ma quello che succede ogni 5 anni) !!

La foto (bellissima), che hai postato ci mostra una Papaya, ma molto poco in salute....e Palermo è forse la città più mite d'Italia.


Io rimango dell'idea che in ITalia, in linea generale, non sia coltivabile per lunghi periodi...lo dimostra anche il fatto che di Mangheti in Sicilia iniziano ad esserci, coltivazioni non protette di Papaya non mi risulta...e tra l'altro le Papaye sono piante più economiche dei MAngo, crescono più velocemente, danno buoni risultati anche da seme etc...

LE Papaye "non Carica papaya" credo abbiano frutti di scarse qualità....e sono introvabili in commercio....
Click my Blog :)

Per vedere i link effettua il login! - Please Login to see links!
antony
Messaggi: 262
Iscritto il: mercoledì 11 novembre 2015, 11:35
Provincia: Reggio Calabria
Zona USDA: 9a

Re: Papaya, coltivazione in Italia ?!

Messaggio da antony » mercoledì 11 novembre 2015, 11:37

A Ragusa la coltivano all'aperto nei giardini con ottimi risultati,piante veramente grandi!io ho 5 piante in serra
La mia pagina facebook: Per vedere i link effettua il login! - Please Login to see links!
Avatar utente
Delvi83
Messaggi: 1202
Iscritto il: lunedì 5 ottobre 2015, 9:01
Provincia: Novara
Località: Oleggio Castello
Zona USDA: 7b

Re: Papaya, coltivazione in Italia ?!

Messaggio da Delvi83 » mercoledì 11 novembre 2015, 16:17

Ma in Inverno come si comportano? L'anno scorso ha nevicato anche in diverse zone della Sicilia...anche da te?

Mi fa piacere sapere che è possibile...altrove ho letto di altri Siciliani che hanno avuto fallimenti con la Papaya...posta qualche foto :) !!

Ciaoo
Click my Blog :)

Per vedere i link effettua il login! - Please Login to see links!
antony
Messaggi: 262
Iscritto il: mercoledì 11 novembre 2015, 11:35
Provincia: Reggio Calabria
Zona USDA: 9a

Re: Papaya, coltivazione in Italia ?!

Messaggio da antony » mercoledì 11 novembre 2015, 19:26

Immagine

una delle 5 ..e un altra delle picoole

Immagine
La mia pagina facebook: Per vedere i link effettua il login! - Please Login to see links!
Avatar utente
Delvi83
Messaggi: 1202
Iscritto il: lunedì 5 ottobre 2015, 9:01
Provincia: Novara
Località: Oleggio Castello
Zona USDA: 7b

Re: Papaya, coltivazione in Italia ?!

Messaggio da Delvi83 » mercoledì 11 novembre 2015, 20:34

Quella in primo piano è sanissima....però mi pare giovane, ha già iniziato a fiorire? (dalla foto mi pare non abbia fiori, ma potrei esser tratto in inganno) !!
Click my Blog :)

Per vedere i link effettua il login! - Please Login to see links!
Avatar utente
Delvi83
Messaggi: 1202
Iscritto il: lunedì 5 ottobre 2015, 9:01
Provincia: Novara
Località: Oleggio Castello
Zona USDA: 7b

Re: Papaya, coltivazione in Italia ?!

Messaggio da Delvi83 » mercoledì 11 novembre 2015, 20:37

Tra l'altro vedo che sei di Reggio Calabria....da te il clima non dovrebbe esser molto più freddo che a RAgusa !? Tu ne hai mai tenute all'aperto senza protezioni?
Click my Blog :)

Per vedere i link effettua il login! - Please Login to see links!
Ruggero78
Messaggi: 252
Iscritto il: giovedì 8 ottobre 2015, 21:38
Provincia: Firenze
Località: Malmantile (FI) 180 m slm prima collina lungo la valle dell'Arno.

Re: Papaya, coltivazione in Italia ?!

Messaggio da Ruggero78 » mercoledì 11 novembre 2015, 22:53

Anch'io so che in Sicilia la Papaya viene coltivata da pochi vivaisti, ma da molti anni con continuità.
Il clima di Reggio Calabria è davvero molto, molto mite. Se non vi si può coltivare tutto, quasi tutto o molto sì.
In Toscana, e non sul mare, basterebbe avere un paio di gradi in più (che non son pochi) e si spalancherebbe un mondo. Ma a Reggio le minime invernali sono sopra di 6/7 rispetto a Firenze, le medie altrettanto. Insomma, se non possono loro...
Le minime del mese più freddo sono superiori rispetto a Città del Messico e Tucuman. Ed è una delle città più insolate d'Italia.
Alcune delle piante del genere Vasconcellea (già Carica) diverse dalla Papaya, stando alle mie recenti ricerche, potrebbero essere un po' più rustiche e con buoni frutti. C'è tuttavia da tenere in considerazione che la maggior parte delle specie sono dioiche, quindi hanno bisogno di una piccola piantagione per fruttificare.
Qualche pianta (ma non tutte), magari dall'altra parte del mondo si trova. I semi online ci sono praticamente di tutte.
Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Adam, ANGELO, diegourru e 2 ospiti