Coltivazione Jackfruit (Artocarpus heterophyllus)

Mango, banano, papaya, guava, litchi, longan, passiflora, ananas, fico d'india... per tacer del resto.
Avatar utente
Eclissato
Messaggi: 355
Iscritto il: venerdì 25 agosto 2017, 19:29
Provincia: Perugia
Zona USDA: 8b

Re: Coltivazione Jackfruit (Artocarpus heterophyllus)

Messaggio da Eclissato » lunedì 12 novembre 2018, 23:02

00christian00 ha scritto:
lunedì 12 novembre 2018, 22:29
Dimenticavo, dall'Indonesia di solito impiegano quasi 1 mese con la posta normale tracciata, 20 giorni con un pò di fortuna.
Nel nostro caso avrebbero spedito col servizio EMS, le tempistiche sono sempre quelle?
Avatar utente
christian
Messaggi: 1486
Iscritto il: lunedì 23 gennaio 2017, 20:24
Provincia: Ancona
Località: Falconara Marittima
Zona USDA: 9a

Re: Coltivazione Jackfruit (Artocarpus heterophyllus)

Messaggio da christian » lunedì 12 novembre 2018, 23:18

Eclissato ha scritto:
lunedì 12 novembre 2018, 23:02
00christian00 ha scritto:
lunedì 12 novembre 2018, 22:29
Dimenticavo, dall'Indonesia di solito impiegano quasi 1 mese con la posta normale tracciata, 20 giorni con un pò di fortuna.
Nel nostro caso avrebbero spedito col servizio EMS, le tempistiche sono sempre quelle?
No, sicuramente molto più veloci. Onestamente non l'ho mai usato perché con i semi si é sempre in area grigia in dogana e con spedizioni più veloci solitamente le possibilità di ispezioni sono più alte.
cavallitto
Messaggi: 1
Iscritto il: mercoledì 14 novembre 2018, 16:13
Provincia: Torino
Località: San Maurizio Canavese

Re: Coltivazione Jackfruit (Artocarpus heterophyllus)

Messaggio da cavallitto » mercoledì 14 novembre 2018, 16:17

Beppe ha scritto:
sabato 3 novembre 2018, 22:29
ciao
ecco i miei "Artocarpus" pronti per l'inverno, speriamo bene :mrgreen: , se avete suggerimenti per accorgimenti sono ben accetti
vasi jack eta 7 mesi.jpg

e come dice @Lory in altro post dove non posso scrivere, cofermo anche io che :D

"E' una pianta molto facile da coltivare, cresce rapida ed è pure bella da vedere
Bastano un seme, un bel vasetto, un po' di terriccio e tanta luce..... et voilà :)"

inoltre posso aggiungere ( e chiedo conferma a Lory che vive nei paesi asiatici), che, nei vivai indonesiani, ho viste piante alte un metro e mezzo(quindi giovani) con gia' i frutti :ok:
Ciao Beppe, anche io sono di Torino, vorrei chiederti info sul Jackfruit ^_^
Beppe
Messaggi: 160
Iscritto il: lunedì 3 settembre 2018, 23:13
Provincia: Torino
Località: Leini,

Re: Coltivazione Jackfruit (Artocarpus heterophyllus)

Messaggio da Beppe » giovedì 15 novembre 2018, 22:40

ciao
se vuoi sapere notizie chiedi pure sul forum , ci sono molte persone competenti, poi se posso aiutarti anch'io, :) ci provo :D
Avatar utente
Seawolf69
Messaggi: 1223
Iscritto il: sabato 10 dicembre 2016, 19:27
Provincia: Imperia
Località: Imperia circa 190 m dal mare 3 metri di quota
Zona USDA: 9b

Re: Coltivazione Jackfruit (Artocarpus heterophyllus)

Messaggio da Seawolf69 » venerdì 11 gennaio 2019, 22:35

Oggi primi danni alla mia pianta in vaso sotto porticato con temperatura registrata a livello vaso di 2,6 gradi da adesso ci metto sopra un tnt
Allegati
DA3F3DDD-8BFB-4C37-B463-9C9E0CDCAD64.jpeg
DA3F3DDD-8BFB-4C37-B463-9C9E0CDCAD64.jpeg (158.58 KiB) Visto 313 volte
icnos77
Messaggi: 310
Iscritto il: domenica 4 dicembre 2016, 19:16
Provincia: Cagliari
Zona USDA: 10a

Re: Coltivazione Jackfruit (Artocarpus heterophyllus)

Messaggio da icnos77 » sabato 12 gennaio 2019, 16:12

se la pianta è da seme resiste bene al freddo ,
se viene dal vivaio , e quindi è abituata ad alte temperature ,
ho notato che non si adatta bene ai climi mediterranei ,
comunque le tue foglie non sembrano molto danneggiate ,
basterà ripararla un po' di più

piccolo ot
la pianta in mezzo al jackfruit , che sembra mezzo morta , è un avocado ?
fammi sapere se si riprende
( ne ho una quasi nelle stesse condizioni , messa in una zona non riparata.... 8-) )


se il freddo ha quasi ammazzato un avocado ,
la temperatura deve essere scesa sotto zero o quasi ....
Avatar utente
Seawolf69
Messaggi: 1223
Iscritto il: sabato 10 dicembre 2016, 19:27
Provincia: Imperia
Località: Imperia circa 190 m dal mare 3 metri di quota
Zona USDA: 9b

Re: Coltivazione Jackfruit (Artocarpus heterophyllus)

Messaggio da Seawolf69 » sabato 12 gennaio 2019, 16:53

No non è avocado è uno dei tre rami del jackfruit, non so perché ha patito solo un ramo, la pianta non viene da serra la ho messa fuori primavera scorsa per testare resistenza al freddo. Ne ho una più grossa in serra anche. Gli avocado se ne stanno in piena terra senza alcuna protezione e senza danni qui
Avatar utente
Iaia
Messaggi: 1534
Iscritto il: domenica 26 novembre 2017, 16:38
Provincia: Pavia
Località: Coltivo a Milano città, in Liguria e nel Pavese, in pianura, a poche centinaia di metri dal Po
Zona USDA: 8a

Re: Coltivazione Jackfruit (Artocarpus heterophyllus)

Messaggio da Iaia » domenica 17 febbraio 2019, 22:11

Il pallido quarto di jackfruit comprato dai cingalesi, dopo essere stato tenuto qualche giorno a temperatura ambiente è migliorato molto. La foto, fatta di sera con luce artificiale, ha una nota gialla di suo: il frutto non era più bianco, ma nemmeno così giallo... Però era ottimo! Molto più dolce e profumato di tutti i jack in vaschetta - già puliti - comprati fino ad oggi.
I semi li ho prima bolliti e poi passati al forno con un po' di sale, anche loro molto buoni, simili a castagne con un vago sapore fruttato. Una decina sono stati messi da parte per la semina.
Liberare la parte edule dallo scarto è stato impegnativo, ma ne è valsa la pena. Ecco il risultato:

image.jpg
image.jpg (73.34 KiB) Visto 220 volte
Avatar utente
Lory
Messaggi: 1393
Iscritto il: domenica 27 agosto 2017, 15:16
Provincia: Estero (Outside Italy)
Località: Filippine 9.9 °N
Zona USDA: 14a

Re: Coltivazione Jackfruit (Artocarpus heterophyllus)

Messaggio da Lory » lunedì 18 febbraio 2019, 11:02

Brava, ottimo lavoro! :)
Lorenzo
Beppe
Messaggi: 160
Iscritto il: lunedì 3 settembre 2018, 23:13
Provincia: Torino
Località: Leini,

Re: Coltivazione Jackfruit (Artocarpus heterophyllus)

Messaggio da Beppe » domenica 19 maggio 2019, 19:16

per onor di cronaca la mia dozzina di piantine, ottenute da seme, hanno svernato in casa fredda con temperature minime sui 3/5gradi, ma non sono sopravvissute :(( pazienza sara' per la prossima volta :roll:
forse era una qualita` troppo freddolosa, oppure ho sbagliato nelle irrigazioni
Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Adam, ANGELO, diegourru e 2 ospiti