Piante multirootstock come procedere?

Mango, banano, papaya, guava, litchi, longan, passiflora, ananas, fico d'india... per tacer del resto.
Rispondi
diegourru
Messaggi: 1123
Iscritto il: giovedì 1 novembre 2018, 22:53
Provincia: Olbia-Tempio
Località: San Teodoro

Piante multirootstock come procedere?

Messaggio da diegourru » sabato 1 febbraio 2020, 22:33

La grande abbondanza di germogli che ravvivano davanzale e serra,con vasi occupati, spesso,da più piantine,mi ha dato lo spunto per "saldare" più piantine tra loro! Faranno parte del progetto annona,guave,passiflore, longan e tamarindi, posto, come esempio,due piccole guava. Mi domando: quando sarà il momento giusto per agire? Posso saldare due piantine tra loro senza ricorrere all'innesto ma, semplicemente,legandole insieme con un laccio? Se tengo la parte aerea di entrambe le piantine potrebbero crescere come un unica pianta con due rami principali o devo per forza scegliere? Tutte le piante si prestano a quest'operazione?
Allegati
IMG_20200130_202014.jpg
IMG_20200130_202014.jpg (64.62 KiB) Visto 75 volte
Avatar utente
Lory
Messaggi: 1843
Iscritto il: domenica 27 agosto 2017, 15:16
Provincia: Estero (Outside Italy)
Località: Modena 45°N - Filippine 9.9 °N
Zona USDA: 14a

Re: Piante multirootstock come procedere?

Messaggio da Lory » domenica 2 febbraio 2020, 18:29

Allora, procediamo con ordine:
1- se tieni due apparati radicali con due chiome il sistema non funziona nel senso che non hai cambiato nulla della situazione naturale tranne il fatto di avere due piante distinte che crescono molto ravvicinate (sicuramente uno svantaggio).
Devi avere 2 o + apparati radicali con una sola chioma per avere benefici

2- il momento potrebbe anche essere buono (più i fusti sono giovani meglio si saldano fra loro) ma è veramente molto difficile lavorare con materiale così esile e fragile a meno tu non abbia la manualità e la precisione di un orologiaio....
io preferisco fusticini di 3-4 mm di diametro, sono belli freschi ma ià più maneggevoli.

3- per aiutare la saldatura non puoi solo avvicinarle ma devi procedere un po' come se facessi un innesto per aprossimazione.
E' semplicissimo, ce l'ho fatta perfino io che sono una schiappa!

Ti mando una foto di un guyabano (annona muticata) fatto così da me circa tre anni fa partendo da due semini piantati volutamente vicini nello stesso vaso
Allegati
guyabano-double-rootstock-2107-10-31.jpg
guyabano-double-rootstock-2107-10-31.jpg (65.01 KiB) Visto 52 volte
guyabano-double-rootstock-2107-10-31-2.jpg
guyabano-double-rootstock-2107-10-31-2.jpg (78.64 KiB) Visto 52 volte
Lorenzo
diegourru
Messaggi: 1123
Iscritto il: giovedì 1 novembre 2018, 22:53
Provincia: Olbia-Tempio
Località: San Teodoro

Re: Piante multirootstock come procedere?

Messaggio da diegourru » domenica 2 febbraio 2020, 22:28

Grazie mille @Lory aspetterò ancora considerato che sono tutt'altro che un orologiaio :lol:
Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: steg1982 e 7 ospiti