Mango bianco

Mango, banano, papaya, guava, litchi, longan, passiflora, ananas, fico d'india... per tacer del resto.
Avatar utente
ANGELO
Messaggi: 276
Iscritto il: sabato 21 novembre 2015, 18:42
Provincia: Milano
Località: NordOvest Milano
Zona USDA: 8a

Mango bianco

Messaggio da ANGELO » martedì 28 gennaio 2020, 15:50

Mangifera Caesia -Mango bianco di provenienza dal sudest asiatico

qlc lo ha mai assggiato- dicono sia dolcissimo- oppure coltivato ?
wani_18-300x225.jpg
wani_18-300x225.jpg (15.2 KiB) Visto 125 volte
Mangifera Caesia.jpg
Mangifera Caesia.jpg (56.4 KiB) Visto 125 volte
Per vedere i link effettua il login! - Please Login to see links!


[img]Per vedere i link effettua il login! - Please Login to see links![/img]
Avatar utente
Alessandro0303
Messaggi: 29
Iscritto il: venerdì 6 settembre 2019, 19:43
Provincia: Frosinone
Località: Collina 400mt
Zona USDA: 8b

Re: Mango bianco

Messaggio da Alessandro0303 » martedì 28 gennaio 2020, 16:51

Che spettacolo! :shock: Chissà se c'è qualche sito online che vende qualche pianta già innestata.
Avatar utente
Alessandro0303
Messaggi: 29
Iscritto il: venerdì 6 settembre 2019, 19:43
Provincia: Frosinone
Località: Collina 400mt
Zona USDA: 8b

Re: Mango bianco

Messaggio da Alessandro0303 » martedì 28 gennaio 2020, 16:57

Mi sono letto qualche informazione a riguardo e ho scoperto che sembra essere una pianta prosperosa sulle rive di fiumi e paludi, se così fosse non dovrebbe temere il marciume radicale come la normale mangifera indica :D

Cito una wiki presa da un sito inglese-->
Limitato alle pianure tropicali umide, generalmente al di sotto di un'altezza di 400 metri e raramente fino a 800 metri.Richiede una pioggia che sia uniformemente distribuita durante tutto l'anno. Succede in un clima monsonico secondo un altro rapporto.
Resiste bene all'inondazione, è comunemente coltivata su rive di fiume periodicamente inondate.
Gli alberi di solito fioriscono abbondantemente e gli alberi vecchi possono produrre migliaia di frutti. Il frutto matura 3 mesi dopo l'antesi
Gli alberi maturi richiedono molto spazio, 12 - 16 metri ogni modo è comunemente impiegato
Avatar utente
christian
Messaggi: 1744
Iscritto il: lunedì 23 gennaio 2017, 20:24
Provincia: Ancona
Località: Falconara Marittima
Zona USDA: 9a

Re: Mango bianco

Messaggio da christian » martedì 28 gennaio 2020, 18:37

Ne ho ricevuto un paio di semi in passato ma sono marciti in viaggio come tutti gli altri semi di mangifera vari.
Deperiscono in breve tempo e l'unico modo é mandarli con corriere espresso, ma:
1-Costa un botto
2-Molto più probabile che vengano bloccati
Da quello che leggo da amici Indonesiani dovrebbe esserci anche delle cultivar non riconosciute(nel senso che ci sono semenzali più buoni ma non sono propagati commercialmente) e c'é parecchia differenza di sapore tra di loro.


@Alessandro0303
Si sono molto più resistenti, come quasi tutte le specie più selvatiche di Mangifera.
Però questo in particolare é anche molto più tropicale, quindi non fa al caso tuo.
Mangifera Casturi dicono sia un ottimo mango selvatico resistente ai ristagni e al freddo.
Come sopra morti sempre in viaggio :snorting:
Un altro che avrei voluto provare é il Mangifera Sylvatica, ma ahime stessa storia.
Questa volta volevo usare il corriere(anche perché sono rarissimi) ma il venditore mi ha convinto a usare la raccomandata che sarebbero arrivati intatti di sicuro e poi quando mi sono lamentato é scomparso.
Per fortuna paypal. Di solito per i semi non apro mai contestazioni, ma se mi prendi in giro si.
Avatar utente
Lory
Messaggi: 1843
Iscritto il: domenica 27 agosto 2017, 15:16
Provincia: Estero (Outside Italy)
Località: Modena 45°N - Filippine 9.9 °N
Zona USDA: 14a

Re: Mango bianco

Messaggio da Lory » martedì 28 gennaio 2020, 22:21

Mai visto questo mango a polpa bianca. Nelle Filippine non esiste che io sappia.
COmunque, che l'ordinario mangifera indica tema il marciume radicale è una di quelle cose che non ho mai capito....ho visto manghi restare letteralmente allagati per settimane senza presentare alcun sintomo che faccia pensare ad un marciume radicale.
Chissà, forse ci sono altri fattori in gioco che non il semplice drenaggio :wondering:
Lorenzo
Avatar utente
christian
Messaggi: 1744
Iscritto il: lunedì 23 gennaio 2017, 20:24
Provincia: Ancona
Località: Falconara Marittima
Zona USDA: 9a

Re: Mango bianco

Messaggio da christian » martedì 28 gennaio 2020, 22:28

Lory ha scritto:
martedì 28 gennaio 2020, 22:21
Mai visto questo mango a polpa bianca. Nelle Filippine non esiste che io sappia.
COmunque, che l'ordinario mangifera indica tema il marciume radicale è una di quelle cose che non ho mai capito....ho visto manghi restare letteralmente allagati per settimane senza presentare alcun sintomo che faccia pensare ad un marciume radicale.
Chissà, forse ci sono altri fattori in gioco che non il semplice drenaggio :wondering:
Credo che sia più la combinazione di freddo e ristagni. Sicuramente a 30 gradi soffre di meno il problema.
Poi bisogna vedere anche che dimensioni avevano i manghi che hai visto tu, nelle Filippine ci mettono poco a crescere.
diegourru
Messaggi: 1123
Iscritto il: giovedì 1 novembre 2018, 22:53
Provincia: Olbia-Tempio
Località: San Teodoro

Re: Mango bianco

Messaggio da diegourru » martedì 28 gennaio 2020, 22:32

Lory ha scritto:
martedì 28 gennaio 2020, 22:21
Mai visto questo mango a polpa bianca. Nelle Filippine non esiste che io sappia.
COmunque, che l'ordinario mangifera indica tema il marciume radicale è una di quelle cose che non ho mai capito....ho visto manghi restare letteralmente allagati per settimane senza presentare alcun sintomo che faccia pensare ad un marciume radicale.
Chissà, forse ci sono altri fattori in gioco che non il semplice drenaggio :wondering:
secondo me un conto sono i ristagni in clima tropicale,un altro conto sono i ristagni associati al freddo!
Avatar utente
Lory
Messaggi: 1843
Iscritto il: domenica 27 agosto 2017, 15:16
Provincia: Estero (Outside Italy)
Località: Modena 45°N - Filippine 9.9 °N
Zona USDA: 14a

Re: Mango bianco

Messaggio da Lory » martedì 28 gennaio 2020, 22:41

@christian Erano enormi, ne ricordo uno, non lontano da casa mia, era piantato (o nato spontaneamente) in una grossa buca in mezzo alle rocce, ogni pioggia intensa si allagava fino ad un metro di altezza e poteva restare così per settimane.....macché, neanche un problema, verde da fare invidia.
Secondo me sono solo quelli che piantiamo noi che temono così tanto il marciume radicale...... come dice mia moglie, in filippino, si ammalano " sa sobras pagmahal" (per il troppo amore) :P
Lorenzo
Avatar utente
Lory
Messaggi: 1843
Iscritto il: domenica 27 agosto 2017, 15:16
Provincia: Estero (Outside Italy)
Località: Modena 45°N - Filippine 9.9 °N
Zona USDA: 14a

Re: Mango bianco

Messaggio da Lory » martedì 28 gennaio 2020, 22:41

Certamente Diego il freddo fa la sua parte (peggiore)
Lorenzo
diegourru
Messaggi: 1123
Iscritto il: giovedì 1 novembre 2018, 22:53
Provincia: Olbia-Tempio
Località: San Teodoro

Re: Mango bianco

Messaggio da diegourru » martedì 28 gennaio 2020, 22:51

Lory ha scritto:
martedì 28 gennaio 2020, 22:41
Certamente Diego il freddo fa la sua parte (peggiore)
Lory ha scritto:
martedì 28 gennaio 2020, 22:41
@christian Erano enormi, ne ricordo uno, non lontano da casa mia, era piantato (o nato spontaneamente) in una grossa buca in mezzo alle rocce, ogni pioggia intensa si allagava fino ad un metro di altezza e poteva restare così per settimane.....macché, neanche un problema, verde da fare invidia.
Secondo me sono solo quelli che piantiamo noi che temono così tanto il marciume radicale...... come dice mia moglie, in filippino, si ammalano " sa sobras pagmahal" (per il troppo amore) :P
senz'altro Lory :) io col caldo d'estate davo litri e litri d'acqua e le piante erano felici :) d'inverno sicuramente le ammazzerei facendo così! Riguardo la teoria di tua moglie la condivido :) penso di aver ucciso più piante cercando di salvarle in mille modi che non lasciandole un po' in pace!
Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot], steg1982 e 10 ospiti