Che la coltivazione abbia inizio!

Mango, banano, papaya, guava, litchi, longan, passiflora, ananas, fico d'india... per tacer del resto.
Alex90
Messaggi: 707
Iscritto il: martedì 26 dicembre 2017, 18:31
Provincia: Catanzaro
Località: Taverna (CZ 600mt slm)

Che la coltivazione abbia inizio!

Messaggio da Alex90 » mercoledì 8 maggio 2019, 20:59

Il progetto "tropical preSila" può prendere inizio.
Verranno testate le seguenti piante:
Annona cherimola
Avocado hass
Avocado fuerte
Avocado bacon
Eugenia uniflora
Eugenia brasiliensis
Litchi Chinensis
Musa dwarf namwah
Musa dajiaoo
Black sapote.

Classico terreno terrazzato, a circa 600mt slm, ben riparato dai venti. Unico neo: il torrente. Quest'ultimo, ahimè, mi fa perdere almeno 1°C nelle minime; mentre nei valori massimi, in genere, registro 2°C in più rispetto al paese.

Abbiamo installato una stazione meteo "Tfa nexus"; il sensore termoigrometro si trova a circa 2mt ed è schermato da uno schermo solare Davis 8 piatti passivo.
Avatar utente
raff
Messaggi: 651
Iscritto il: sabato 30 gennaio 2016, 15:36
Provincia: Caserta
Località: Piedimonte Matese

Re: Che la coltivazione abbia inizio!

Messaggio da raff » mercoledì 8 maggio 2019, 21:40

Una buona lista di subtropicali che dovrebbero farcela come clima, avrei aggiunto la Casimiroa che è pure bella rustica.
Avatar utente
christian
Messaggi: 1397
Iscritto il: lunedì 23 gennaio 2017, 20:24
Provincia: Ancona
Località: Falconara Marittima
Zona USDA: 9a

Re: Che la coltivazione abbia inizio!

Messaggio da christian » mercoledì 8 maggio 2019, 22:21

Se valuti la casimiroa ti consiglio anche la tetrameria, ancora più rustica e con un portamento migliore.
La edulis fa moltissimi rami esili con il risultato che rimane piangente, mentre la tetrameria fa menù rami ma piu robusti, rimane sempre pendente ma più ordinata sembrano fuochi d'artificio.
Avatar utente
Pancrazio
Messaggi: 5714
Iscritto il: martedì 29 settembre 2015, 22:56
Provincia: Firenze
Località: Firenze Città e Casentino
Zona USDA: 8b

Re: Che la coltivazione abbia inizio!

Messaggio da Pancrazio » mercoledì 8 maggio 2019, 22:30

Beh, la namwah sopravvive da me con temperature oltre i -5°C, se non ti capitano cose di questo tipo mangerai di sicuro delle banane.
L'unica cosa, se hai regolarmente almeno delle brinate, ti consiglio di adottare tecniche colturali diverse da quelle delle piantagioni. Vale a dire un approccio decisamente poco aggressivo alla spollonazione.
"Quello che non si condivide, si perde."

(Non scrivetemi messaggi privati per consigli di coltivazione; c'é un forum apposta per questo)
Alex90
Messaggi: 707
Iscritto il: martedì 26 dicembre 2017, 18:31
Provincia: Catanzaro
Località: Taverna (CZ 600mt slm)

Re: Che la coltivazione abbia inizio!

Messaggio da Alex90 » mercoledì 8 maggio 2019, 22:42

Allora vada per la casimoroa. L orto diventerà una giungla 😂, non ho più spazio. Non mi è nemmeno possibile mettere gli avocado alla giusta distanza😂.

Sono molto fiducioso sul dwarf namwah e anche sul dajiao; quest ultimo sta crescendo nonostante il freddo di questi giorni.
Alex90
Messaggi: 707
Iscritto il: martedì 26 dicembre 2017, 18:31
Provincia: Catanzaro
Località: Taverna (CZ 600mt slm)

Re: Che la coltivazione abbia inizio!

Messaggio da Alex90 » venerdì 10 maggio 2019, 18:16

E niente, mi avete convinto: prenderò una pianta innestata di casimoroa edulis 😂. Me la sono già fatta mettere da parte 🤣
Avatar utente
raff
Messaggi: 651
Iscritto il: sabato 30 gennaio 2016, 15:36
Provincia: Caserta
Località: Piedimonte Matese

Re: Che la coltivazione abbia inizio!

Messaggio da raff » venerdì 10 maggio 2019, 19:40

Che cultivars hai scelto ? All' inizio parte lenta ma poi cresce abbastanza speditamente
Avatar utente
christian
Messaggi: 1397
Iscritto il: lunedì 23 gennaio 2017, 20:24
Provincia: Ancona
Località: Falconara Marittima
Zona USDA: 9a

Re: Che la coltivazione abbia inizio!

Messaggio da christian » venerdì 10 maggio 2019, 22:45

Alex90 ha scritto:
mercoledì 8 maggio 2019, 22:42

Sono molto fiducioso sul dwarf namwah e anche sul dajiao; quest ultimo sta crescendo nonostante il freddo di questi giorni.
Il mio dajiao è morto questo inverno ed era già bello grosso.
Lo strano è che fuori era piuttosto sano, ma ho notato un po' di marciume alla base e che non ripartiva nonostante le temperature si fossero alzate.
Ho cominciato a tagliare e ho trovato la gemma centrale marcia fino a metà poi sana per 10cm e di nuovo marcia fino alla base...
Il rizoma sembra messo maluccio, vedremo se riuscirà a salvarsi.
Non è di sicuro un problema di ristagni perché stava su un letto rialzato di 50cm super drenante.
Alex90
Messaggi: 707
Iscritto il: martedì 26 dicembre 2017, 18:31
Provincia: Catanzaro
Località: Taverna (CZ 600mt slm)

Re: Che la coltivazione abbia inizio!

Messaggio da Alex90 » sabato 11 maggio 2019, 1:05

raff ha scritto:
venerdì 10 maggio 2019, 19:40
Che cultivars hai scelto ? All' inizio parte lenta ma poi cresce abbastanza speditamente
Non so la varietà, ahimè. Sarà una casimoroa edulis generica, però mi ha detto che è innestata.

00christian00 dove hai acquistato la musa dajiao? Io da "la maison du bananier"
Avatar utente
christian
Messaggi: 1397
Iscritto il: lunedì 23 gennaio 2017, 20:24
Provincia: Ancona
Località: Falconara Marittima
Zona USDA: 9a

Re: Che la coltivazione abbia inizio!

Messaggio da christian » sabato 11 maggio 2019, 7:54

Alex90 ha scritto:
sabato 11 maggio 2019, 1:05
raff ha scritto:
venerdì 10 maggio 2019, 19:40
Che cultivars hai scelto ? All' inizio parte lenta ma poi cresce abbastanza speditamente
Non so la varietà, ahimè. Sarà una casimoroa edulis generica, però mi ha detto che è innestata.

00christian00 dove hai acquistato la musa dajiao? Io da "la maison du bananier"
Per vedere i link effettua il login! - Please Login to see links!

Ora ne ho ripresa un altra dove l'hai presa tu, vedremo come si comporta.
Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Eclissato, Google [Bot] e 4 ospiti