Annona cherimola (cherimoya) coltivazione e rusticità

Mango, banano, papaya, guava, litchi, longan, passiflora, ananas, fico d'india... per tacer del resto.
Rispondi
Francesco
Messaggi: 180
Iscritto il: sabato 14 maggio 2016, 17:52
Provincia: Reggio Calabria
Località: Oppido Mamertina
Zona USDA: 10b

Re: Annona cherimola (cherimoya) coltivazione e rusticità

Messaggio da Francesco » sabato 16 febbraio 2019, 18:50

Si Antony un pensierino lo avevo gia fatto ma poi non ho fatto niente per dare la priorità ad altri fruttiferi tropicali, ma credo proprio che in futuro la pianterò di sicuro.
saote
Messaggi: 55
Iscritto il: martedì 4 dicembre 2018, 14:29
Provincia: Reggio Calabria

Re: Annona cherimola (cherimoya) coltivazione e rusticità

Messaggio da saote » sabato 16 febbraio 2019, 22:07

Enzo ha scritto:
sabato 16 febbraio 2019, 15:45
saote ha scritto:
venerdì 15 febbraio 2019, 12:17

Grazie si sono di Melito PS comunque si le ho provate, l anno scorso in estate ho trapiantato qualche piantina ottenuta da seme in piena terra, adesso sono alte poco più di un metro e a parte qualche foglia ingiallita stanno resistendo senza protezione, nonostante il freddo anomalo di quest'anno.
Salve sei in buona zona li.
Sei in zona di collina verso pentedattilo?
Poco ventilata?
Hai foto dei tuoi tropicali?
No non proprio nella zona di Pentedattilo, il terreno è in pianura, abbastanza riparata dai venti. Guarda casualmente oggi ho fatto una foto ad una pianta, diciamo che in questo periodo per causa di mancanza di tempo sono un po' abbandonate a se stesse, però stanno resistendo nonostante tutto. :oops:
Allegati
IMG_20190216_172011435~2.jpg
IMG_20190216_172011435~2.jpg (126.37 KiB) Visto 271 volte
Francesco
Messaggi: 180
Iscritto il: sabato 14 maggio 2016, 17:52
Provincia: Reggio Calabria
Località: Oppido Mamertina
Zona USDA: 10b

Re: Annona cherimola (cherimoya) coltivazione e rusticità

Messaggio da Francesco » sabato 16 febbraio 2019, 22:46

Saote, che tipo di terreno hai?
saote
Messaggi: 55
Iscritto il: martedì 4 dicembre 2018, 14:29
Provincia: Reggio Calabria

Re: Annona cherimola (cherimoya) coltivazione e rusticità

Messaggio da saote » sabato 16 febbraio 2019, 23:22

Guarda non saprei dirti di preciso, penso sia un terreno perlopiù sabbioso, perché drena abbastanza bene.
Enzo
Messaggi: 1421
Iscritto il: lunedì 29 agosto 2016, 9:35
Provincia: Estero (Outside Italy)
Località: Ontario
Zona USDA: 6a

Re: Annona cherimola (cherimoya) coltivazione e rusticità

Messaggio da Enzo » domenica 17 febbraio 2019, 1:08

Buon drenaggio e ideal per le papaye
Enzo
Messaggi: 1421
Iscritto il: lunedì 29 agosto 2016, 9:35
Provincia: Estero (Outside Italy)
Località: Ontario
Zona USDA: 6a

Re: Annona cherimola (cherimoya) coltivazione e rusticità

Messaggio da Enzo » lunedì 18 febbraio 2019, 18:43

saote ha scritto:
sabato 16 febbraio 2019, 22:07
Enzo ha scritto:
sabato 16 febbraio 2019, 15:45


Salve sei in buona zona li.
Sei in zona di collina verso pentedattilo?
Poco ventilata?
Hai foto dei tuoi tropicali?
No non proprio nella zona di Pentedattilo, il terreno è in pianura, abbastanza riparata dai venti. Guarda casualmente oggi ho fatto una foto ad una pianta, diciamo che in questo periodo per causa di mancanza di tempo sono un po' abbandonate a se stesse, però stanno resistendo nonostante tutto. :oops:
Secondo me sono in buone condizione
antony
Messaggi: 262
Iscritto il: mercoledì 11 novembre 2015, 11:35
Provincia: Reggio Calabria
Zona USDA: 9a

Re: Annona cherimola (cherimoya) coltivazione e rusticità

Messaggio da antony » lunedì 18 febbraio 2019, 20:10

ermetet ha scritto:
sabato 16 febbraio 2019, 15:31
antony ha scritto:
venerdì 15 febbraio 2019, 20:20
Ero sicuro nella collaborazione di qualcuno,ti stai specializzando in qualche coltura in particolare?
Ciao @antony , la tua è una iniziativa encomiabile.
Da giugno in poi sarò più libero e sarò felice di aderire.
Al momento per me la cosa più fattibile in tempi rapidi è il banano, ne ho in valutazione una decina di varietà, da affiancare a qualche altra rarità.
Ho anche diverse varietà di mango che, a detta di coloro che li hanno gustati, sarebbero di qualità Premium, ma in questo caso i tempi per mettere a regime una decente produzione divengono lunghi.
chi ben inizia è a metà dell'opera,e fidati che noi siamo "nel futuro" rispetto agli agricoltori locali,abbiamo già sperimentato le colture e le cultivar piu' adatte quando ad altri verrà il pallino di convertire il loro frutteto.Prendiamola questa,come una fase di rodaggio prima di partire a pieno regime,selezionando cio che meglio si adatta al nostro microclima e sopratutto al...palato.
La mia pagina facebook: Per vedere i link effettua il login! - Please Login to see links!
antony
Messaggi: 262
Iscritto il: mercoledì 11 novembre 2015, 11:35
Provincia: Reggio Calabria
Zona USDA: 9a

Re: Annona cherimola (cherimoya) coltivazione e rusticità

Messaggio da antony » lunedì 18 febbraio 2019, 20:11

saote ha scritto:
sabato 16 febbraio 2019, 22:07
Enzo ha scritto:
sabato 16 febbraio 2019, 15:45


Salve sei in buona zona li.
Sei in zona di collina verso pentedattilo?
Poco ventilata?
Hai foto dei tuoi tropicali?
No non proprio nella zona di Pentedattilo, il terreno è in pianura, abbastanza riparata dai venti. Guarda casualmente oggi ho fatto una foto ad una pianta, diciamo che in questo periodo per causa di mancanza di tempo sono un po' abbandonate a se stesse, però stanno resistendo nonostante tutto. :oops:
hai il terreno in piccolo paradiso,una papaya cosi in salute a questo stadio di crescita,cresciuta all'aperto,non si trova facilmente.
La mia pagina facebook: Per vedere i link effettua il login! - Please Login to see links!
saote
Messaggi: 55
Iscritto il: martedì 4 dicembre 2018, 14:29
Provincia: Reggio Calabria

Re: Annona cherimola (cherimoya) coltivazione e rusticità

Messaggio da saote » lunedì 18 febbraio 2019, 21:44

Grazie Antony, speriamo continuino così.
PiccolaTerra
Messaggi: 5
Iscritto il: martedì 22 gennaio 2019, 17:25
Provincia: Teramo
Località: Sant'omero
Zona USDA: 8b

Re: Annona cherimola (cherimoya) coltivazione e rusticità

Messaggio da PiccolaTerra » sabato 30 marzo 2019, 11:23

Buongiorno a tutti. Sono nuovo del forum. Mi trovo nel nord dell' abruzzo a 8 km in linea d aria dal mare sulle colline. Quest' anno ho fatto svernare 3 cherimoya nate da seme di 3 anni in una sala a vetri perennemente all' ombra, quindi più fredda( un paio di notti abbiamo toccato i -4) di una serra fredda con un esposizione decente. Le 3 piante si sono comportate in maniera distinta l una dall altra. La più forte delle 3 nn ha subito nessun danno al tronco ed ai Rami ma un mese fa ha cominciato a far seccare tutte le foglie in coincidenza con la nascita delle nuove. Ho letto che ad altri utenti è capitato ciò. Chi ha avuto la medesima esperienza gli anni passati ha notato qualche sofferenza della pianta durante la stagione o si può considerare un aclimatamento e quindi in un futuro ottenere frutti da queste piante? Questo autunno metterò un pollone della pianta più resistente già radicato in pieno campo protetto da TNT per verificare quanto questa possa resistere. Grazie per le risposte
Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Adam, ANGELO, diegourru e 2 ospiti