Solanum muricatum (pepino)

Mango, banano, papaya, guava, litchi, longan, passiflora, ananas, fico d'india... per tacer del resto.
adagio73
Messaggi: 70
Iscritto il: lunedì 29 ottobre 2018, 6:50
Provincia: Teramo
Località: Sant'Omero
Zona USDA: 9a

Re: Solanum muricatum (pepino)

Messaggio da adagio73 » martedì 4 dicembre 2018, 21:05

Ho coltivato il pepino qualche lustro fa. Il sapore era insignificante e lasciai estinguere le piante.
A quel tempo lessi su una rivista (Informatore Agrario o Terra e Vita) un articolo sulla sua coltivazione intensiva.
Ricordo bene che citavano il fatto che i coltivatori per avere frutti dolci e aromatici ricorrevano unicamente a materiale propagato per talea da cloni selezionati. Si può certamente provare ad ottenere piante da seme ma il risultato non è certo in quanto è soggetta a notevole variabilità. Si possono avere piante a frutto dolce ed altre a frutto insipido, e tutte le sfumature intermedie.
naturalmente parlando di una pianta che fruttifica da seme in un paio d'anni, tentar non nuoce!
Avatar utente
Iaia
Messaggi: 1743
Iscritto il: domenica 26 novembre 2017, 16:38
Provincia: Pavia
Località: Coltivo a Milano città, in Liguria e nel Pavese, in pianura, a poche centinaia di metri dal Po
Zona USDA: 8a

Re: Solanum muricatum (pepino)

Messaggio da Iaia » martedì 4 dicembre 2018, 22:17

Sherwood2 ha scritto:
martedì 4 dicembre 2018, 17:38
@Iaia Gli ultimi li ho presi quando ancora il mercatino era sulla sponda opposta della darsena, c'era un banco, che adesso si trova all'inizio del mercato coperto, ai tempi era fornitissimo, vendeva un sacco di frutti "strani" e di ottima qualita', adesso per sua ammissione e' demotivato dalla nuova struttura e dalla conseguente drastica riduzione del suo spazio espositivo. In generale credo sia diventato, nel suo complesso, un mercato un po' banale negli ultimi mesi. In certi periodi c'e' piu' vivacita' in Paolo Sarpi o lungo il perimetro di piazza Sant'Agostino, nei negozietti cingalesi e indiani
Non mi sembra tanto male la nuova sistemazione, forse è solo questione di abitudine.
Secondo te questi frutti particolari passano dai mercati generali o seguono altre vie?
Avatar utente
Sherwood2
Messaggi: 1248
Iscritto il: martedì 20 ottobre 2015, 15:10
Provincia: Milano
Località: Hinterland nord est

Re: Solanum muricatum (pepino)

Messaggio da Sherwood2 » mercoledì 5 dicembre 2018, 9:34

@Iaia No, non e' male, ma nel vecchio mercatino c'era una specie di competizione fra i vari banchi a chi esponeva i frutti migliori o quelli piu' particolari. Oggi ognuno espone quello che in linea di massima sa di poter vendere e difficilmente, anche se qualche volta capita, trovi esposto un prodotto che non ti saresti aspettato di trovare
neno
Messaggi: 279
Iscritto il: giovedì 18 febbraio 2016, 11:56
Provincia: Vibo Valentia
Località: 350 mslm
Zona USDA: 9b

Re: Solanum muricatum (pepino)

Messaggio da neno » giovedì 31 gennaio 2019, 9:49

le opinioni sulle qualità organolettiche dei frutti di pepino sono molto discordanti, probabilmente esistono cloni molto diversi tra di loro. Quali sono i migliori? dove si possono acquistare?
Avatar utente
Pancrazio
Messaggi: 6166
Iscritto il: martedì 29 settembre 2015, 22:56
Provincia: Firenze
Località: Firenze Città e Casentino
Zona USDA: 8b

Re: Solanum muricatum (pepino)

Messaggio da Pancrazio » venerdì 1 febbraio 2019, 1:23

Meglio rivolgersi ad altri appassionati così hai già recensioni sul sapore. Peraltro io credo che il pepino sia la pianta più facile da taleare in assoluto.
Quello che non si condivide, si perde.
enrico
Messaggi: 216
Iscritto il: mercoledì 2 novembre 2016, 17:23
Provincia: Roma
Località: Ostia lido terreno a 5 km dal mare clima mite

Re: Solanum muricatum (pepino)

Messaggio da enrico » venerdì 26 aprile 2019, 22:32

Ho preso una pianta di" pepino gold", qualcuno per caso conosce questa varietà e la qualità dei suoi frutti?
Avatar utente
Darkhorse
Messaggi: 111
Iscritto il: domenica 2 ottobre 2016, 9:41
Provincia: Salerno
Località: faiano
Zona USDA: 9b

Re: Solanum muricatum (pepino)

Messaggio da Darkhorse » martedì 7 maggio 2019, 19:36

salve ma il pepino di Sallemi si riproduce meglio da seme o da talea?
vreiss
Messaggi: 204
Iscritto il: mercoledì 2 marzo 2016, 16:40
Provincia: Salerno
Località: Matinella (Albanella)
Zona USDA: 9a

Re: Solanum muricatum (pepino)

Messaggio da vreiss » mercoledì 8 maggio 2019, 12:24

Il sapore del pepino varia moltissimo a seconda del grado di maturazione. I frutti normalmente venduti nei mercati sono ancora acerbi e sanno di cetriolo ma se li si lascia maturare a lungo, magari aiutandosi con altri frutti come banane e mele, assumono un intenso profumo e sapore di melone cantalupo. Ho l'impressione che chi dice che non hanno sapore non li ha mangiati al giusto punto di maturazione. Ripeto, si conservano molto a lungo e maturano bene anche staccati dalla pianta. Mangiateli solo quando diventano leggermente morbidi al tatto e profumano di melone cantalupo.
vreiss
Messaggi: 204
Iscritto il: mercoledì 2 marzo 2016, 16:40
Provincia: Salerno
Località: Matinella (Albanella)
Zona USDA: 9a

Re: Solanum muricatum (pepino)

Messaggio da vreiss » mercoledì 8 maggio 2019, 12:49

Ogni anno le prende durante l'inverno ma si riprende in primavera. Anche l'esposizione non è delle migliori ma devo dire che nonostante tutto vegeta e fruttifica bene
IMG_20190508_123939.jpg
IMG_20190508_123939.jpg (164.37 KiB) Visto 169 volte
Avatar utente
raff
Messaggi: 708
Iscritto il: sabato 30 gennaio 2016, 15:36
Provincia: Caserta
Località: Piedimonte Matese

Re: Solanum muricatum (pepino)

Messaggio da raff » mercoledì 8 maggio 2019, 12:58

Sempre talea, e oltretutto radicano molto facilmente
Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Iaia, nipponappi e 3 ospiti