Chrysophyllum cainito

Mango, banano, papaya, guava, litchi, longan, passiflora, ananas, fico d'india... per tacer del resto.
Avatar utente
Lory
Messaggi: 4078
Iscritto il: domenica 27 agosto 2017, 15:16
Provincia: Modena
Località: Modena 45°N - Filippine 9,9°N
USDA Hardiness Zones: 9a

Re: Chrysophyllum cainito

Messaggio da Lory »

Veramente una gran bella pianta @Sherwood2 a vederla così mi verrebbe da pensare che con quella dimensione fosse già bella robusta e ormai "fuori pericolo" avendo già passato la fase più delicata e qualche inverno.
Un vero peccato.... :?
Lorenzo
Avatar utente
Sherwood2
Messaggi: 2143
Iscritto il: martedì 20 ottobre 2015, 15:10
Provincia: Milano
Località: Hinterland nord est

Re: Chrysophyllum cainito

Messaggio da Sherwood2 »

A quel punto avrei avuto bisogno di qualcuno che me la ospitasse in una serra seria, nei mesi invernali. In un vaso piu' grande non l'avrei potuta riparare in casa. Di fianco si intravvede la Spondias dulcis, che aveva superato i 2 metri fuori terra, anche per questa pianta vale lo stesso discorso...
diegourru
Messaggi: 2084
Iscritto il: giovedì 1 novembre 2018, 22:53
Provincia: Olbia-Tempio
Località: San Teodoro

Re: Chrysophyllum cainito

Messaggio da diegourru »

@Sherwood2 alla fine ho individuato un punto della casa dove potrei ospitare, almeno per questo inverno, la più debole delle due piantine! Avendo molte foglie rovinate da una bufera a fine settembre, nelle parti secche delle foglie in serra è vittima di aggressione da parte di un odiosa muffa, nonostante sia ricoperta di rame e, non arrivando al meglio già ora ho paura non abbia recuperato abbastanza forze per l'inverno! Eccola qua
IMG_20201219_081108.jpg
IMG_20201219_081108.jpg (131.65 KiB) Visto 61 volte
IMG_20201219_081145.jpg
IMG_20201219_081145.jpg (98.63 KiB) Visto 61 volte
IMG_20201219_081139.jpg
IMG_20201219_081139.jpg (144.78 KiB) Visto 61 volte
il posto è questo : non avrebbe, credo, mai i raggi diretti del sole a colpirla direttamente, e spero non sia un problema! Non è un punto della casa riscaldato artificialmente, non ho idea della temperatura precisa ma, per ora sul davanzale soprastante ci sta sopravivendo una muricata, per dare un idea, quindi credo non sia malaccio! Secondo te potrebbe andar bene? Tu in che situazione di luce e temperatura la tenevi la tua? Cosa mi consigli?
IMG_20201219_081518.jpg
IMG_20201219_081518.jpg (88.27 KiB) Visto 61 volte
IMG_20201219_081558.jpg
IMG_20201219_081558.jpg (98.74 KiB) Visto 61 volte
IMG_20201219_081540.jpg
IMG_20201219_081540.jpg (64.83 KiB) Visto 61 volte
questa, invece, non avendo subito le stesse vicissitudini, si presenta, più forte e continua a crescere anche a dicembre, notare le foglie nuove :) lei dovrà cavarsela in serra :)
IMG_20201219_081047.jpg
IMG_20201219_081047.jpg (131.9 KiB) Visto 61 volte
IMG_20201219_081053.jpg
IMG_20201219_081053.jpg (122.76 KiB) Visto 61 volte
Avatar utente
Sherwood2
Messaggi: 2143
Iscritto il: martedì 20 ottobre 2015, 15:10
Provincia: Milano
Località: Hinterland nord est

Re: Chrysophyllum cainito

Messaggio da Sherwood2 »

diegourru ha scritto: sabato 19 dicembre 2020, 9:59 Secondo te potrebbe andar bene? Tu in che situazione di luce e temperatura la tenevi la tua? Cosa mi consigli?
La mia era nel bagno piccolo, il calorifero spento per tutto l'inverno ad una temperatura, comunque, attorno ai 20 gradi o poco meno. Il problema restava quello della scarsa umidita' perche' nel resto della casa il riscaldamento ha sempre fatto il suo lavoro. La tua sistemazione potrebbe essere l'ideale, e' vero che non ci arriva il sole ma credo che questo potrebbe essere un dettaglio sostenibile visto che la pianta sara' in "letargo"
diegourru
Messaggi: 2084
Iscritto il: giovedì 1 novembre 2018, 22:53
Provincia: Olbia-Tempio
Località: San Teodoro

Re: Chrysophyllum cainito

Messaggio da diegourru »

Sherwood2 ha scritto: sabato 19 dicembre 2020, 11:36
diegourru ha scritto: sabato 19 dicembre 2020, 9:59 Secondo te potrebbe andar bene? Tu in che situazione di luce e temperatura la tenevi la tua? Cosa mi consigli?
La mia era nel bagno piccolo, il calorifero spento per tutto l'inverno ad una temperatura, comunque, attorno ai 20 gradi o poco meno. Il problema restava quello della scarsa umidita' perche' nel resto della casa il riscaldamento ha sempre fatto il suo lavoro. La tua sistemazione potrebbe essere l'ideale, e' vero che non ci arriva il sole ma credo che questo potrebbe essere un dettaglio sostenibile visto che la pianta sara' in "letargo"
grazie Sherwood :) anche la tua non riceveva sole? L'ho piazzata nella piastrella in basso a destra dove sembra ci sia un po' più di luce, speriamo di ritrovarla in buona forma in primavera :)
Avatar utente
Sherwood2
Messaggi: 2143
Iscritto il: martedì 20 ottobre 2015, 15:10
Provincia: Milano
Località: Hinterland nord est

Re: Chrysophyllum cainito

Messaggio da Sherwood2 »

Vedi@diegourru, dall'autunno inoltrato fino alla prima meta' dell'inverno, da queste parti non e' che il sole si faccia vedere molto e quindi anche se la finestra del mio bagno e' esposta a sud, non corro mai il rischio che le foglie si prendano un'insolazione :)
diegourru
Messaggi: 2084
Iscritto il: giovedì 1 novembre 2018, 22:53
Provincia: Olbia-Tempio
Località: San Teodoro

Re: Chrysophyllum cainito

Messaggio da diegourru »

Sherwood2 ha scritto: sabato 19 dicembre 2020, 12:43 Vedi@diegourru, dall'autunno inoltrato fino alla prima meta' dell'inverno, da queste parti non e' che il sole si faccia vedere molto e quindi anche se la finestra del mio bagno e' esposta a sud, non corro mai il rischio che le foglie si prendano un'insolazione :)
:lol: quest'anno, a dir la verità, anche qua il sole si sta facendo un po' desiderare :)
Avatar utente
Lory
Messaggi: 4078
Iscritto il: domenica 27 agosto 2017, 15:16
Provincia: Modena
Località: Modena 45°N - Filippine 9,9°N
USDA Hardiness Zones: 9a

Re: Chrysophyllum cainito

Messaggio da Lory »

@diegourru entrambe le piantine sembrano in buona forma, non disperare.
Due piccoli consigli: NON esagerare col rame, tieni sempre presente che sono piante che prosperano in climi caldi e perlopiù MOLTO UMIDI non vorrei che le uccidessi per troppo anticrittogamico!
La posizione che hai mostrato potrebbe essere conveniente, il fatto che non ci sia riscaldamento è un bene, la pianta NON dovrebbe vegetare e non dovrebbe sentire un'aria troppo secca per sopravvivere.
Che orientazione ha la finestra?
Certo un po' di sole diretto (quello invernale che scalda poco) farebbe bene....

P.S.
Non parlare di sole che si fa desiderare, qua nell'ultimo mese abbiamo avuto UNA giornata di sole pieno..... :roll:
Lorenzo
diegourru
Messaggi: 2084
Iscritto il: giovedì 1 novembre 2018, 22:53
Provincia: Olbia-Tempio
Località: San Teodoro

Re: Chrysophyllum cainito

Messaggio da diegourru »

Lory ha scritto: sabato 19 dicembre 2020, 19:21 @diegourru entrambe le piantine sembrano in buona forma, non disperare.
Due piccoli consigli: NON esagerare col rame, tieni sempre presente che sono piante che prosperano in climi caldi e perlopiù MOLTO UMIDI non vorrei che le uccidessi per troppo anticrittogamico!
La posizione che hai mostrato potrebbe essere conveniente, il fatto che non ci sia riscaldamento è un bene, la pianta NON dovrebbe vegetare e non dovrebbe sentire un'aria troppo secca per sopravvivere.
Che orientazione ha la finestra?
Certo un po' di sole diretto (quello invernale che scalda poco) farebbe bene....

P.S.
Non parlare di sole che si fa desiderare, qua nell'ultimo mese abbiamo avuto UNA giornata di sole pieno..... :roll:
cavoli! Qua lo stesso quest'anno si sta facendo desiderare il sole :) il rame lo sto usando per tamponare un odiosa muffa che colpisce le parti secche della pianta, che poi è il motivo principale per cui ho portato la più colpita dentro l'altra ancora è blu dal trattamento fatto un mese fa, ma le foglie più chiare appena nate ne sono libere :) purtroppo la finestra non è ben esposta, infatti è esposta ad ovest e, quando il sole potrebbe toccare la piantina, incontra le colline e si nasconde! Speriamo non sia un limite! Vediamo fra una decina di giorni come starà la piantina! Si era ripresa molto bene in estate ma, ripartendo da zero rispetto alla sorella, è rimasta più piccola ed ha risentito maggiormente di un inattesa bufera a fine settembre! Lascerò stare il rame, come capisco se è in pericolo di overdose? E se anche ora che è all'interno ricomprare la muffa che faccio, grazie anche a te Lory per i preziosi consigli :) eccola nella sua nuova collocazione, alla fine occupa meno spazio di quanto temessi :)
Allegati
IMG_20201219_135555.jpg
IMG_20201219_135555.jpg (107.7 KiB) Visto 36 volte
IMG_20201219_135540.jpg
IMG_20201219_135540.jpg (100.72 KiB) Visto 36 volte
Avatar utente
Lory
Messaggi: 4078
Iscritto il: domenica 27 agosto 2017, 15:16
Provincia: Modena
Località: Modena 45°N - Filippine 9,9°N
USDA Hardiness Zones: 9a

Re: Chrysophyllum cainito

Messaggio da Lory »

Diego non riesci a trovarle posto proprio vicino alla finestra? Magari mettendola su un mobiletto....
Lorenzo

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 1 ospite