Limone in piena terra in grave sofferenza

Tutto ma proprio tutto sugli Agrumi. Dalla A di Arancia alla Z di Yuzu. Per i collezionisti degli agrumi ornamentali e per chi vuole un agrumeto.
Mauro87
Messaggi: 7
Iscritto il: domenica 11 febbraio 2024, 10:58
Provincia: Macerata
Località: Macerata

Limone in piena terra in grave sofferenza

Messaggio da Mauro87 »

Buonasera, ho questa pianta di limone a terra reinnestata nel 2021 su un ricaccio di portainnesto sconosciuto (c'era già quando ho comprato casa). Lo scorso anno ha avuto la prima fruttificazione, anche abbastanza abbondante, circa 35 limoni.
Da due anni lotto contro l'ingiallimento fogliare e la conseguente caduta delle foglie.
Ammetto che fino allo scorso anno ho commesso diversi errori: calcolato male e quindi utilizzato un dosaggio di concime insufficiente, irrigato troppo spesso in estate il giardino circostante per non fare seccare l'erba... Terreno circostante tendenzialmente argilloso, e immagino che chi ha piantato l'albero non abbia avuto l'accortezza di fare una buca larga e mettere terriccio idoneo.
Attualmente concimo da febbraio con prodigio limone Gold (al dosaggio corretto) una volta al mese (preferisco usare concimi bio), innaffio poco frequentemente, ho già dato una volta a primavera ferro chelato... Lo scorso inverno dato due volte stallatico pellettato e solfato di ferro.
Le foglie vecchie continuano ad ingiallire, le nuove sono invece verdi.
Una persona mi ha già suggerito di cercare di rigenerare il terreno spargendo in autunno sul terreno del cippato di legno fresco, seguito dopo un paio di mesi da stallatico pellettato. Tengo buono questo consiglio.
Ma intanto che faccio? Ha senso fare una potatura abbastanza drastica e sacrificare gran parte dei frutticini per cercare di far ripartire la vegetazione?
Allegati
IMG_20240704_194058.jpg
IMG_20240704_194058.jpg (170.28 KiB) Visto 212 volte
IMG_20240704_194103.jpg
IMG_20240704_194103.jpg (146.95 KiB) Visto 212 volte
IMG_20240704_194110.jpg
IMG_20240704_194110.jpg (136.42 KiB) Visto 212 volte
IMG_20240704_194120.jpg
IMG_20240704_194120.jpg (174.8 KiB) Visto 212 volte
Pieropala
Messaggi: 3
Iscritto il: domenica 10 dicembre 2023, 7:21
Provincia: Salerno

Re: Limone in piena terra in grave sofferenza

Messaggio da Pieropala »

Buongiorno, secondo me è troppo vicino a quella pianta, che la sta soffocando con le radici
Mauro87
Messaggi: 7
Iscritto il: domenica 11 febbraio 2024, 10:58
Provincia: Macerata
Località: Macerata

Re: Limone in piena terra in grave sofferenza

Messaggio da Mauro87 »

L'altra pianta era lì da ben prima del limone, è una magnolia credo di circa 40 anni. Credo che il limone si sia adattato a questa situazione e abbia trovato spazio negli altri tre lati. Credo che il problema sia piuttosto il terreno argilloso e il pH sbagliato. E magari le innaffiature con l'acqua dell'acquedotto)
Chiedevo per l'appunto se, intanto che lentamente cerco di modificare il terreno, può avere senso una potatura drastica.
InnestatoreFolle
Messaggi: 43
Iscritto il: lunedì 19 febbraio 2024, 10:24
Provincia: Macerata
Località: Coltivo tra le colline marchigiane in una vallata a 330m. Il suolo è prevalentemente argilloso.
USDA Hardiness Zones: 9a

Re: Limone in piena terra in grave sofferenza

Messaggio da InnestatoreFolle »

Ciao, potrebbe trattarsi di semplice clorosi data da pH alcalino che blocca l’assorbimento di ferro? Non me ne intendo di agrumi ma se può aiutare ho una condizione simile alla tua e ho risolto completamente concimando 2 volte l’anno con lupini macinati. Acidificano il suolo e apportano azoto.
Hai notato miglioramenti con il solfato ferroso? Dovrebbe anch’esso abbassare il pH ed evitare il blocco di assorbimento di ferro.
Sicuramente il terreno argilloso e il cloro nell’acqua dell’acquedotto non aiutano. (Per quest’ultima potresti risolvere facendo decantare l’acqua in un contenitore aperto - il cloro evapora)
Matteo
Avatar utente
barbapedanna
Messaggi: 4015
Iscritto il: venerdì 21 ottobre 2016, 18:06
Provincia: Milano
Località: 197 msl
USDA Hardiness Zones: 8b

Re: Limone in piena terra in grave sofferenza

Messaggio da barbapedanna »

il solfato di ferro per la clorosi è quasi inutile, specialmente se il terreno è argilloso , calcareo.
il chelato di ferro è quello che funziona.
ci sono varie mancanze,il concime che usi probabilmente non è adatto,non contiene macro e micro elementi a sufficienza.

poi ognuno si regola come meglio crede.
InnestatoreFolle
Messaggi: 43
Iscritto il: lunedì 19 febbraio 2024, 10:24
Provincia: Macerata
Località: Coltivo tra le colline marchigiane in una vallata a 330m. Il suolo è prevalentemente argilloso.
USDA Hardiness Zones: 9a

Re: Limone in piena terra in grave sofferenza

Messaggio da InnestatoreFolle »

Ciao, @barbapedanna grazie per la correzione. Pensavo di impiegare il solfato ferroso per i mirtilli americani che metterò in piena terra, per correggere il pH alcalino. (Terreno argilloso e dovrebbe essere anche calcareo ma non so la % di calcare attivo). Ho letto che è una pratica comune nella coltivazione dei mirtilli.
Dici che non è adatto il solfato ferroso allo scopo? I chelati di ferro forniscono appunto ferro evitando, suppongo, la clorosi ma per quanto riguarda il pH? Cosa mi consigli?
Matteo
Avatar utente
barbapedanna
Messaggi: 4015
Iscritto il: venerdì 21 ottobre 2016, 18:06
Provincia: Milano
Località: 197 msl
USDA Hardiness Zones: 8b

Re: Limone in piena terra in grave sofferenza

Messaggio da barbapedanna »

X eliminare la clorosi con il solfato di ferro occorrono dosi massicce.
Il chelato agisce in modo diverso.
Quando il terreno è non è giusto la pianta non riesca ad assorbire il ferro presente nel terriccio x questo di usa il chelato.x quel limone userei un concime completo .non capisco questa avversione x il chimico in fondo anche i lupini & compagnia subiscono una trasformazione.con il chimico si accelerano i tempi.
X i mirtilli non saprei dire non mi intendo.
Mauro87
Messaggi: 7
Iscritto il: domenica 11 febbraio 2024, 10:58
Provincia: Macerata
Località: Macerata

Re: Limone in piena terra in grave sofferenza

Messaggio da Mauro87 »

Intanto grazie ad entrambi per le risposte.
In realtà ho usato più volte il chelato di ferro sia nella primavera dello scorso anno, sia in questa, senza grossi benefici. Lo scorso inverno ho dato anche il solfato in aggiunta ad abbondante stallatico un paio di volte proprio perché avevo letto da qualche parte che ha anche la funziona di acidificare il suolo, immaginando che questo possa essere uno dei problemi. Sto concimando con prodigio limone Gold, di cui allego la scheda tecnica, potete darmi un parere sul concime?
Comunque la pianta è in peggioramento, le foglie continuano ad ingiallire completamente e poi a cadere.. Nel frattempo ieri ho dato una bella potata importante, eliminando così anche più della metà dei frutticini, sperando che possa servire a fare sviluppare nuova vegetazione.
Allegati
IMG_20240707_024857.jpg
IMG_20240707_024857.jpg (103.4 KiB) Visto 110 volte
Mauro87
Messaggi: 7
Iscritto il: domenica 11 febbraio 2024, 10:58
Provincia: Macerata
Località: Macerata

Re: Limone in piena terra in grave sofferenza

Messaggio da Mauro87 »

Sto concimando da febbraio ogni 4 settimane.
Per quanto riguarda l'acqua sì, in genere la faccio decantare in un secchio almeno 24 h. Il problema può essere stato nella scorsa estate che, innaffiando il prato, pur tenendomi un metro lontano dal tronco, probabilmente la pianta con le radici ha pescato parecchia acqua con il cloro.
Avatar utente
barbapedanna
Messaggi: 4015
Iscritto il: venerdì 21 ottobre 2016, 18:06
Provincia: Milano
Località: 197 msl
USDA Hardiness Zones: 8b

Re: Limone in piena terra in grave sofferenza

Messaggio da barbapedanna »

Manca di magnesio ed altri microelementi.
Il magnesio è importante.
Puoi acquistare del magnesio e provare .

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Lelloi e 3 ospiti