consigli per innesto di questo agrume'

Tutto ma proprio tutto sugli Agrumi. Dalla A di Arancia alla Z di Yuzu. Per i collezionisti degli agrumi ornamentali e per chi vuole un agrumeto.
Scatt
Messaggi: 12
Iscritto il: venerdì 3 novembre 2023, 13:15
Provincia: Verona
Località: Soave

consigli per innesto di questo agrume'

Messaggio da Scatt »

Ciao a tutti. Avrei bisogno di un paio di consigli su questo agrume che mi è stato dato.
In primis chiedo a chi se ne intende più di me che specie potrebbe essere? Ho visto che ha picciolo alato, il che mi fa pensare ad arancio amaro, ma non saprei riconoscerlo al 100%. So che non ha fatto fiori gli ultimi anni, non so se li abbia mai fatti in realtà.
Guardando da vicino, come si può vedere in foto, mi viene il dubbio possa essere morto qualsiasi cosa ci fosse innestato sopra e che i due rami che ora mi ritrovo siano una ricrescita del portainnesto, facendomi pensare appunto che le foglie siano dell'arancio amaro del portainnesto. A giudicare dalle foto che ho messo può essere che la mia ipotesi sia corretta?
Se così fosse chiedo un altro consiglio, visto che andrà reinnestato, conviene tagliare direttamente il tronco grosso sotto il vecchio innesto (così da eliminare anche la parte secca) e reinnestare dal basso o fare un nuovo innesto sui rami che sono cresciuti?
Se facessi in basso sul tronco, avendo un diametro di circa almeno 4cm che tipo di innesto mi conviene fare? Quante marze posso mettere? ci sono specie meno indicate da innestare su questa pianta rispetto ad altre o posso mettere un po' di tutto?
Scusate le mille domande, mi ero pensato di provare a mettere 3/4 marze a corona, ma prima di commettere errori o fare alcun taglio ho pensato di ascoltare il parere di qualcuno più esperto di me. Manca ancora tempo, così posso organizzarmi e procurarmi tutto il necessario.
Ringrazio tutti in anticipo per i consigli che vorrete darmi.
Matteo
Allegati
1707338578372.jpg
1707338578372.jpg (80.34 KiB) Visto 140 volte
1707338578390.jpg
1707338578390.jpg (58.39 KiB) Visto 140 volte
1707338578352.jpg
1707338578352.jpg (72.94 KiB) Visto 140 volte
Scipio
Messaggi: 349
Iscritto il: domenica 4 aprile 2021, 9:53
Provincia: Parma
USDA Hardiness Zones: 8b

Re: consigli per innesto di questo agrume'

Messaggio da Scipio »

Sì è plausibile sia proprio melangolo, l'innesto a corona può essere una buona idea ma il numero delle marze dipenderà dalla dimensione delle stesse l'importante è che una porzione dei cambi combaci, per quello ci puoi anche mettere due marze a spacco o una marza grossa a doppio spacco. Hai diverse possibilità, vedi un po' di esempi ed esercitati su altre piante per vedere cosa ti riesce meglio. Attenzione perché sembra le foglie siano un po' in carenza, forse una concimazione a primavera non guasta.
Scatt
Messaggi: 12
Iscritto il: venerdì 3 novembre 2023, 13:15
Provincia: Verona
Località: Soave

Re: consigli per innesto di questo agrume'

Messaggio da Scatt »

Scipio ha scritto: venerdì 9 febbraio 2024, 6:20 Sì è plausibile sia proprio melangolo, l'innesto a corona può essere una buona idea ma il numero delle marze dipenderà dalla dimensione delle stesse l'importante è che una porzione dei cambi combaci, per quello ci puoi anche mettere due marze a spacco o una marza grossa a doppio spacco. Hai diverse possibilità, vedi un po' di esempi ed esercitati su altre piante per vedere cosa ti riesce meglio. Attenzione perché sembra le foglie siano un po' in carenza, forse una concimazione a primavera non guasta.
Si non è in formissima la pianta, quando l'ho presa in mano la prima volta era anche messa peggio, clorosi più evidente e foglie accartocciate.
Il vaso che aveva era troppo piccolo e con terriccio che mi sembrava argilloso e molto duro da non far passar bene l'acqua.
So che non è il periodo migliore ma lo scorso autunno l'ho rinvasata con terriccio per agrumi e un po' di concime granulare per farle passare l'inverno più "comoda".
A primavera riprendo le concimazioni, sto valutando se dare anche del solfato di ferro, ma non vorrei esagerare e farle peggio.
Per l'innesto farò pratica prima di "operare". Chiedo se sia più indicato ripartire dal basso, sotto il vecchio innesto o se tenere il ramo nuovo ed innestare più in alto. Avevo pensato di fare sotto per una questione estetica così da rimuovere il vecchio nesto secco, ma non so se sia troppo bassa poi. Ci sono controindicazioni o posso fare un po' come mi pare?
Scipio
Messaggi: 349
Iscritto il: domenica 4 aprile 2021, 9:53
Provincia: Parma
USDA Hardiness Zones: 8b

Re: consigli per innesto di questo agrume'

Messaggio da Scipio »

La scelta è puramente estetica, premesso che io rimuoverei il secco comunque, puoi innestare all'altezza e con la tecnica che preferisci, cambia poco; se me l'avessi chiesto questo autunno ti avrei suggerito anche gli innesti a gemma che prendono molto bene e quasi senza lasciare cicatrici (devi solo avere pazienza che se attaccano poi fino alla successiva stagione vegetativa non partono).
Se non ti senti sicuro puoi anche innestare alto a marzo e poi reinnestare più in basso anche senza capitozzare come appunto a gemma verso fine primavera. Più che altro allenati a sagomate le marze perché il legno degli agrumi si spezza facilmente e non è facile avere il taglio netto.
Il rinvaso per gli agrumi si consiglia in periodo accrescitivo quindi è corretto anche in autunno se lo fai quando la pianta torna a vegetare dopo il caldo estivo, l'importante è non farlo quando la pianta non ha tempo di rigenerare le radici perché in riposo, altrimenti rischi più facilmente malattie fungine.

Per le concimazioni sii sempre molto cauto, è meglio usare quelli a cessione lenta o diluire sotto dose quelli liquidi che dare troppo concime troppo spesso (la salinità ti può uccidere la pianta in breve tempo).

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Emabius e 3 ospiti