Aranci in toscana

Tutto ma proprio tutto sugli Agrumi. Dalla A di Arancia alla Z di Yuzu. Per i collezionisti degli agrumi ornamentali e per chi vuole un agrumeto.
Avatar utente
Robin777
Messaggi: 620
Iscritto il: mercoledì 13 giugno 2018, 18:43
Provincia: Pisa
Località: ponsacco
USDA Hardiness Zones: 9a

Aranci in toscana

Messaggio da Robin777 »

Miei aranci in toscana Washington navel in piena terra
Allegati
20210108_173328.jpg
20210108_173328.jpg (54.65 KiB) Visto 118 volte
20210112_171448.jpg
20210112_171448.jpg (66.25 KiB) Visto 118 volte
20210112_171310.jpg
20210112_171310.jpg (23.01 KiB) Visto 118 volte
Flego
Messaggi: 374
Iscritto il: sabato 24 novembre 2018, 13:25
Provincia: Estero (Outside Italy)
Località: Pula(Croazia)
USDA Hardiness Zones: 9a

Re: Aranci in toscana

Messaggio da Flego »

Belissimo, su che portainnesto e ? gli fai qualche protezione in inverno?
Avatar utente
Robin777
Messaggi: 620
Iscritto il: mercoledì 13 giugno 2018, 18:43
Provincia: Pisa
Località: ponsacco
USDA Hardiness Zones: 9a

Re: Aranci in toscana

Messaggio da Robin777 »

Ciao su wolkamericana .c hanno una serretta di quelle che si acquistano online rialzata di un metro rispetto alla misura standard .
Avatar utente
barbapedanna
Messaggi: 3062
Iscritto il: venerdì 21 ottobre 2016, 18:06
Provincia: Milano
Località: 197 msl
USDA Hardiness Zones: 8b

Re: Aranci in toscana

Messaggio da barbapedanna »

belli e ben messi.
l'arancio è molto più rustico del limone.
Avatar utente
Robin777
Messaggi: 620
Iscritto il: mercoledì 13 giugno 2018, 18:43
Provincia: Pisa
Località: ponsacco
USDA Hardiness Zones: 9a

Re: Aranci in toscana

Messaggio da Robin777 »

Mah senti questo l ho acquistato in febbraio messo in terra subito e si è comportato bene .ne ho uno da 20 anni che mai mi ha fatto più di 5 aranci a stagione .quest' anno solo uno ! sicuram influirà anche la pianta stessa .. è un tarocco innestato su arancio amaro..infatti , e dammi un consiglio anche te, io vorrei a primavera potarlo tutto e riportarlo quasi a livello del portainnesti e iniziare a innestarlo con l'aiuto altro cioè il navel che invece ho visto mi butta bene ..chiaramente non avendolo mai fatto lo farei innestare a uno del mestiere pena fare danni ..perché così non ha un senso tenere un arancio che non produce frutti e per di più becca sempre in quantità eccessiva fumaggine , serpentina e tutte le infezioni fogliari.Lo curo torna sempre apposto ma di frutti non si vedono..ed è vicino a questo qui che c ho messo ora, sarà a 6 metri, x cui non c e da dare colpa al terreno anzi come posizione è ancora meglio perché prende un ora di sole in più al giorno..te che consigli ? Alternativa è sostituirlo..dispiace xchè ha un bel tronco ..
Avatar utente
barbapedanna
Messaggi: 3062
Iscritto il: venerdì 21 ottobre 2016, 18:06
Provincia: Milano
Località: 197 msl
USDA Hardiness Zones: 8b

Re: Aranci in toscana

Messaggio da barbapedanna »

la mancanza di frutti dipende da vari fattori.
la fumaggine è un fungo che si forma sulla melata , rilasciata dagli insetti, afidi, cocciniglie, aleuroidi, mentre la serpentina è un lepidottero che ti rovina le foglie ed i getti nuovi.
la pianta va trattata contro questi parassiti che possono influire sulla mancata fioritura e fruttificazione.
concimazioni adatte ed annaffiature regolari aiutano.
io eviterei di fare un capitozzo e ripartire da zero ,proverei ad innestare su di una branca e lasciare il resto come sta.
Avatar utente
Robin777
Messaggi: 620
Iscritto il: mercoledì 13 giugno 2018, 18:43
Provincia: Pisa
Località: ponsacco
USDA Hardiness Zones: 9a

Re: Aranci in toscana

Messaggio da Robin777 »

Ok..però strano che li becchi sempre lui e il limone affianco molto meno ..e i mandarini anche se hanno avuto un forte attacco in primavera di pidocchi e in autunno di fumaggine riescono lo stesso a produrre un buon quantitativo di frutti..e lui sempre quasi nulla..non vorrei avesse proprio un difetto genetico che non ha forza x combattere gli attacchi di afidi e neanche x portare avanti i frutti..che gli daresti in primavera x rafforzare il suo sistema immunitario oltre al concime ?
Avatar utente
barbapedanna
Messaggi: 3062
Iscritto il: venerdì 21 ottobre 2016, 18:06
Provincia: Milano
Località: 197 msl
USDA Hardiness Zones: 8b

Re: Aranci in toscana

Messaggio da barbapedanna »

se la pianta è ben nutrita ed irrigata ed ha un apparato radicale ben formato e sano non dovrebbero esserci problemi.
una pianta forte sopporta meglio di una più debole.
il fatto che il limone a fianco non venga attaccato non significa niente.
piuttosto cerca di prevenire gli attacchi, se intervieni in pieno attacco è troppo tardi,la pianta avrà sofferto.
si deve intervenire alle prime avvisaglie.
che tipo di concimazione usi.
ci sono fertilizzanti che favoriscono la fioritura e l'allegagione.

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti